Serie A, Samp non si ferma e sale al 3° posto: Bergessio-Soriano stendono Parma

Parma, 18 gen. (LaPresse/Italia Media) - La Sampdoria risolve la pratica Parma nel secondo tempo conquistando tre punti importanti che la rilanciano in classifica e riaprono le ambizioni di terzo posto. Primo tempo abbastanza equilibrato, con la Sampdoria che cerca di fare la partita ma con i padroni di casa pronti a ripartire sfruttando le qualità di Bidaoui. Ducali vicinissimi al vantaggio al ventisettesimo, quando su cross di Rispoli irrompe Gobbi a botta sicura ma Viviano è prodigioso. La replica dei blucerchiati arriva in chiusura di primo tempo con una gran botta su calcio di punizione di Eder che finisce fuori di pochissimo sfiorando il palo a Mirante battuto. Nella ripresa però la squadra ligure risolve le cose: Eder inventa per Bergessio che finalizza alla grande una azione corale e successivamente Soriano piazza la sua prima zampata stagionale raccogliendo un pallone respinto dal palo su tiro ancora di Bergessio. Il Parma è praticamente scomparso nei secondi quarantacinque minuti, con la compagine di Donadoni che è apparsa fin troppo sfiduciata ed arrendevole, che quando si tratta di dover lottare per la salvezza è la peggior zavorra possibile. Può invece sorridere Sinisa Mihajlovic per la prestazione dei suoi giocatori.

PARMA-SAMPDORIA 0-2

RETI: st 9' Bergessio, 25' Soriano.

PARMA (4-4-2): Mirante, Costa, Lucarelli, Paletta, Rispoli, Mauri, Lodi (1' st Mariga), Gobbi (27' st Pozzi), Nocerino (12' st Palladino); Cassano, Bidaoui. A disp. Iacobucci, Rossetto, Mendes, Felipe, Cassani, De Ceglie, Souza, Galloppa, Santacroce. All. Donadoni.

SAMPDORIA (4-4-2): Viviano, De Silvestri, Romagnoli, Silvestre, Regini, Duncan, Palombo, Obiang (39' st Krsticic), Soriano, Bergessio (47' st Djordjevic), Eder (29' st Okaka). A disp. Romero, Da Costa, Fornasier, Cacciatore, Gastaldello, Rizzo, Marchionni, Correa, Wszolek. All. Mihajlovic.

Arbitro: Gervasoni di Mantova.

Note: ammoniti Lucarelli (P), Obiang (S), Paletta (P).

http://www.sportevai.it/

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata