Serie A, Roma ancora sconfitta: Genoa si impone 1-0 a Marassi

Genova, 18 mag. (LaPresse/Italia Media) - Il Genoa come Juventus, il Napoli ed il Catania: i rossoblù di Gasperini sono la terza squadra in questa stagione a battere la Roma di Garcia, che conclude il suo straordinario campionato con una sconfitta a Marassi. Un k.o. dovuto, probabilmente, al vuoto di motivazioni dei giallorossi, in campo a un ritmo decisamente 'balneare' rispetto a quello al quale avevano abituati tifosi e avversari nel corso della stagione. Fallito il tentativo del tecnico romanista di vivacizzare la squadra inserendo nella formazione titolare giovani che avevano visto poco o nulla il campo finora come il talentino croato Jedvaj e Ricci, attaccante di prospettiva, ennesimo prodotto del vivaio di Trigoria. Nonostante il loro impegno, la Roma ha girato a lungo a vuoto e nel finale è affondata nel mare genoano, agitatosi sul finire del match per rispondere alle sollecitazioni dei suoi tifosi. Nel primo tempo, infatti, anche il Genoa si era adeguato al ritmo blando degli avversari, pur riuscendo a creare qualcosa, poco, in più della Roma.

Al 19', ad esempio, Vrsalijko, talento croato che interessa anche alla Roma in chiave mercato, scodella un cross per Sculli che colpisce di testa non facendo che confermare il talento del giovane Skorupski, scelto ancora da Garcia per sostituire De Sanctis. I giallorossi non reagiscono, solo Nainggolan prova a rendersi pericoloso, ma i suoi tiri dalla distanza non centrano lo specchio della porta di Perin. La ripresa scorre via come il primo tempo, senza grandi occasioni, e da registrare c'è solo l'esordio del 18enne Mazzitelli nella Roma. Nel finale, però, i due ingressi dalla panchina del Genoa cambiano il match: Konatè libera in area romanista Fetfatzidis che di sinistro infila in porta il gol partita, oltre che la sua seconda rete in serie A.

GENOA - ROMA 1-0

MARCATORE: Fetfatzidis (G) 38' s.t..

GENOA: Perin; De Maio, Portanova, Burdisso; Vrsalijko, Sturaro, Cabral, Marchese; Centurion (Motta 44' s.t.), Calaiò (Konate 34' s.t.), Sculli (Fetfatzidis 24' s.t.). A disp. Bizzarri, Donnarumma, Lucarini, Antonini, Di Santantonio, Tagliavacche, Blaze, Todisco, Hromada. All. Gasperini.

ROMA: Skorupski; Jedvaj, Benatia, Castan, Bastos; Florenzi, Taddei, Nainggolan; Ljajic (Totti 28' s.t.), Destro (Dodò 33' s.t.), Ricci (Mazzitelli 14' s.t.). A disp. Lobont, Battaglia, Ferri, Marin, Boldor, Balasa, Proietti Gaffi, Adamo. All. Garcia.

ARBITRO: Irrati.

NOTE: ammoniti Jedvaj (R).

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata