Serie A, primo sorriso per Zola: Cagliari batte Cesena ed infrange tabù Sant'Elia

Cagliari, 11 gen. (LaPresse/Italia Media) - Infranto il tabù Sant'Elia, restituito il sorriso a Zola. Il Cagliari può finalmente far festa, condannando un Cesena sempre più in caduta libera. Non vinceva dal 25 ottobre scorso contro l'Empoli la squadra sarda, capace di raccogliere un punto solo nelle ultime 5 gare, e per ritrovare una vittoria in casa bisognava risalire all'aprile del 2014 contro il Parma. Tutto spazzato via da questa vittoria sul Cesena, frutto di meno di mezzora a ritmi altissimi nonostante le tante assenze pesanti, da Ibarbo a Conti, e di una ripresa un po' in apnea. Ad allontanare le paure arriva subito - dopo appena 11' - il gol di Joao Pedro: Ekdal, con una giocata di grandissima qualità, semina il panico sulla trequarti sinistra ed entra in area, dove viene atterrato irregolarmente da Giorgi. E' rigore che Joao Pedro si fa ribattere da Leali ma lo stesso attaccante è bravo a riprendere e a infilare in rete.

Il Cesena reagisce conquistando tre corner di fila ma viene infilato ancora al 27'. Merito del ghanese Donsah, tra i migliori dei suoi, che triangola con Joao Pedro e di destro infila nell'angolino. Sopra di due a zero il Cagliari molla la presa e bada a difendersi. Una tattica rischiosa ma che il Cesena non sfrutta, pur rendendosi pericoloso in più di una circostanza con Brienza. I sardi si rivedono solo dopo il 20' e sprecano il raddoppio diverse volte in contropiede. La partita sembra chiusa quando Djuric fallisce il gol del 2-1 di testa ma non si riapre neanche per il gol di Brienza al 44' su assist del neo-entrato Carbonero, che ha solo il potere di rendere vibranti gli ultimi minuti. Finisce 2-1 e il Cagliari di Zola respira.

CAGLIARI-CESENA 2-1

Marcatori: Joao Pedro (Ca) all'11', Donsah (Ca) al 27' pt, Brienza (Ce) al 44' st.

CAGLIARI: Brkic; Balzano (Pisano dal 15' st); Rossettini; Capuano; Avelar; Donsah; Crisètig; Ekdal; Donsah; Joao Pedro (Rangel da Silva dal 22' st); Longo. A disp. Colombi, Carboni, Gonzalez, Murru, Ceppitelli, Benedetti, Barella, Capello, Sau. All. Zola.

CESENA: Leali, Volta, Capelli, Magnusson, Giorgi (Carbonero dal 36' st), Valzania (Pulzetti dal 29' st), Cascione, Defrel, Mazzotta, Brienza, Rodriguez (Djuric dal 17' st). A disp. Agliardi, Bressan, Nica, Krajnc, Perico, Cazzola, De Feudis, Ze Eduardo, Succi. All. Di Carlo.

Arbitro: Rizzoli di Bologna.

Note: Ammoniti Giorgi (Ce), Valzania (Ce), Rossettini (Ca), Volta (Ce).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata