Serie A, Pasqual gela Atalanta all'89': Fiorentina vince 3-2 e vola verso l'Europa

Firenze, 8 feb. (LaPresse) - Anticipo di mezzogiorno al 'Franchi', con la Fiorentina che batte a fatica una bella Atalanta al termine di un match spettacolare: è 3-2. Dopo due pareggi Montella ritrova un succeso che è importantissimo nella rincorsa all'Europa, ko forse eccessivo invece per Colantuono vista la grintosa prestazione, soprattutto nel primo tempo, degli orobici, capaci di andare in vantaggio con Zappacosta e di riagguantare il pari nel finale con Boakye. I viola rimontano con Basanta e lo scatenato Diamanti, poi è Pasqual ad un minuto dalla fine a decidere il match. In attesa degli altri incontri della giornata la Fiorentina si porta al quarto posto con 35 punti, a -4 dal Napoli, l'Atalanta resta ferma a 23.

Montella si affida in attacco al rigenerato Mario Gomez, a suo supporto c'è Diamanti. Il neo acquisto Salah parte dalla panchina. A centrocampo fiducia a Badelj, reduce dall'ottima prestazione in Coppa Italia. In difesa è il rientrante Savic a sostituire l'infortunato Rodriguez. La novità tra i nerazzurri è il lancio, dal 1', di Andrea Masiello, al rientro dopo la squalifica per il calcio scommesse e fuori dal campo dal più di tre anni. Confermata l'unica punta Denis davanti al 'Papu' Gomez. Ancora panchina per Pinilla. Subito pericolosa l'Atalanta con Moralez che incorna sul cross di Masiello da destra: palla fuori di poco. Altri brividi in area viola con Tatarusanu che con una leggerezza imperdonabile regala palla a Zappacosta: l'esterno scarica il sinistro, salva tutto Basanta. Lo stesso nazionale Under21 azzurro 'taglia' alla perfezione e firma il vantaggio degli orobici battendo di testa il portiere viola sul bel cross di Gomez dalla sinistra (9'). Avvio decisamente sprint dell'Atalanta, che insiste e minaccia ancora la porta di Tatarusanu con un bel sinistro di Gomez: l'estremo difensore viola respinge in angolo. L'aggressività degli uomini di Colantuono mette in difficoltà la Fiorentina, che comunque reagisce e raggiunge il pareggio: Mati Fernandez crossa per Basanta, colpo di testa vincente con Sportiello immobile e 1-1 al 19'. Ci prova poi Diamanti, dai 20 metri, su invito di Borja Valero: la sfera si spegne sul fondo. Prima dell'intervallo nuova occasione per Basanta, che sfiora la doppietta personale provando il sinistro su sponda di Gomez. Ma l'Atalanta è ben desta e si mette di nuovo in evidenza con un diagonale destro dello scatenato Zappacosta, con palla alzata in angolo da Tatarusanu e quindi con una girata di Moralez.

Si torna in campo dopo l'intervallo e Diamanti impegna subito Sportiello con un sinistro dal limite. Un minuto dopo ancora il trequartista scarica il mancino, il portiere orobico dice 'no' e sulla respinta Gomez insacca: Tommasi annulla per fuorigioco. Nuova chance per il tedesco, che servito di testa da Tomovic su calcio d'angolo manca la deviazione vincente. La Fiorentina cresce, complice anche il precedente ingresso in campo di Pizarro ed aumenta la pressione: al 20' Montella regala il debutto in viola al nuovo arrivo Salah, fuori lo spento Joaquin. Ma è sempre Diamanti l'uomo in più della Fiorentina: altro sinistro e altra replica del reattivo Sportiello in angolo. Per 'Alino' la rete sembra ormai nell'aria ed effettivamente al 32' è proprio lui a firmare il vantaggio dei viola: Pasqual mette in mezzo, Diamanti controlla, si libera di Del Grosso e Cigarini e stavolta batte Sportiello. Per il trequartista, prima gioia con la nuova squadra. Montella regala al giocatore la meritata standing ovation del 'Franchi' e lo rileva con un altro nuovo acquisto, Rosi. Nelle file atalantine Colantuono si affida a Boakye dopo aver cambiato Denis con Pinilla: ed è proprio il ghanese, al primo pallone toccato, a firmare il 2-2 deviando il tiro-cross di Zappacosta da un metro e mezzo (38'). La rete gela il 'Franchi', ma ad un minuto dalla fine Pasqual riaccende il pubblico riportando i viola avanti: gran merito della rete è di Mati Fernandez, che dalla destra pennella un pallone che il capitano deve solo appoggiare in rete.

FIORENTINA-ATALANTA 3-2

Marcatori: 9' Zappacosta (A), 18' Basanta (F), 31' st Diamanti (F); 39' st Boakye (A), 44' st Pasqual (F).

Fiorentina: Tatarusanu; Tomovic, Basanta, Pasqual, Savic; Borja Valero (12' st Pizarro), Badelj, Mati Fernandez; Joaquin (19' st Salah), Diamanti (36' st Rosi), Gomez. A disp. Neto, Rosati, Richards, Aquilani, Alonso, Gilardino, Kurtic, Babacar, Ilicic. All. Montella.

Atalanta: Sportiello; Benalouane, Stendardo, Masiello, Bellini (16' st Del Grosso); Zappacosta, Cigarini, Carmona; Moralez, Gomez (35' st Boakye), Denis (19' st Pinilla). A disp. Avramov, Scaloni, Emanuelson, Biava, Grassi, Migliaccio, Baselli, D'Alessandro, Bianchi. All. Colantuono.

Arbitro: Tommasi.

Note. Ammoniti: Bellini (A), Gomez (F).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata