Serie A, Parma-Roma 0-1: Luis Enrique brinda alla prima vittoria

Parma , 25 set. (LaPresse) - Dopo una sconfitta e due pareggi, arriva la prima vittoria nel campionato di serie A per Luis Enrique sulla panchina della Roma. La squadra giallorossa espugna il Tardini di Parma grazie ad una inzuccata di Pablo Daniel Osvaldo. Ora a rischiare è Franco Colomba, con tre sconfitte in quattro partita, la sua panchina inizia a scricchiolare. Una Roma dai due volti, indolente e poco efficace nel primo tempo, più convinta e determinata nella ripresa.

Nel primo tempo l'unica vera occasione è un palo colpito da Totti da trenta metri, su deviazione di Mirante. Il gol porta la firma di Osvaldo, abile a deviare di testa un bel cross di Rosi, che pochi minuti prima era rimasto a terra per una botta alla testa. Per l'ex bomber dell'Espanyol è il secondo gol consecutivo in giallorosso. La Roma prende fiducia, comanda il gioco con una fitta rete di passaggi e al 15' ancora Osvaldo al termine di una bella azione manovrata sfiora il raddoppio con un diagonale di poco a lato.

La squadra di Luis Enrique comanda il gioco a piacimento, con un Parma che fa fatica a venir fuori. Bene anche il neo entrato Bojan. Clamorosa un'occasione fallita dal Parma con Biabiany in contropiede, mentre nel finale gli emiliani ci mettono anche il cuore ma non riescono quasi mai ad impensierire Lobont. La Roma raggiunge Siena, Lazio, Milan e Catania a cinque punti in classifica. Il Parma resta a tre punti con il Lecce.

"Sono soddisfatto, abbiamo ottenuto una vittoria contro una squadra difficile che ci ha creato qualche pericolo alla fine, ma sono contento per i tifosi, per il gioco e per il risultato", ha detto Luis Enrique al termine della gara.

Per il tecnico giallorosso "l'obiettivo del mio calcio è fare gol. Nel primo tempo abbiamo avuto qualche difficoltà anche per via degli avversari, ma dono contento per tutta la partita". "Potevamo gestire meglio il finale, ma la squadra ha tanta voglia di vincere e magari nel finale c'era un pò di paura. Dopo una settimana difficile con tre partita, lo sforzo della squadra e l'impegno sono stati adeguati". "Manca ancora tanto, vogliamo giocare e possiamo farlo ancora meglio. Osvaldo e Borini hanno le qualità per fare questo tipo di gioco", conclude il tecnico.

"Ci abbiamo provato, ma la Roma è una squadra che sfrutta gli spazi molto bene. Abbiamo pensato a contenerli ma senza disdegnare uscite in avanti, è accaduto bene nel primo tempo e anche nel finale quando abbiamo avuto un paio di occasioni clamorose. Non meritavamo di perdere", il commento di un deluso Franco Colomba.

PARMA-ROMA 0-1
Reti: 4' st Osvaldo

Parma (4-4-2): Mirante; Zaccardo, Paletta, Lucarelli, Gobbi; Biabiany, Morrone, Galloppa (16' st Jadid), Modesto; Giovinco, Floccari (20' st Crespo, 37' st Ze Eduardo). All. Colomba.

Roma (4-3-3): Lobont; Rosi, Kjaer (1' st Burdisso), Heinze, Josè Angel; Perrotta, De Rossi, Pjanic (33' st Fabio Simplicio); Borini (24' st Bojan), Totti, Osvaldo. All. Luis Enrique.

Arbitro: Orsato.


Questa la classifica dopo la quinta giornata: Juventus e Udinese 8, Genoa, Chievo, Napoli, Fiorentina, Palermo e Cagliari 7, Milan, Lazio, Siena, Catania e Roma 5, Novara, Inter e Atalanta 4 (-6), Lecce e Parma 3, Bologna 1, Cesena 0.




© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata