Serie A, Napoli travolge Samp 4-2 con super Higuain e mette Roma e Lazio nel mirino

Napoli, 26 apr. (LaPresse) - Un grande Napoli travolge la Sampdoria la Sampdoria 4-2 nel posticipo della 32/a giornata del campionato di Serie A e torna protagonista per la lotta all'accesso diretto in Champions League. Con la terza vittoria consecutiva la squadra di Benitez consolida il quarto posto ma ora può puntare con decisione al secondo visto che la Lazio è tre punti più sopra e la Roma due. Con lo scontro diretto da giocare al San Paolo contro i biancocelesti all'ultima giornata e il derby capitolino il weekend prima, per gli azzurri sognare è lecito.

Addio sogni di gloria, invece, per la Sampdoria. La squadra di Mihajlovic resta al quinto posto ma scivola a -6 dal Napoli e soprattutto esce dal San Paolo con una impressione di non essere ancora al livello degli azzurri. Il solito Higuain firma una doppietta, Gabbiadini e un Insigne in gran spolvero trascinano il Napoli alla vittoria. Alla Samp non basta il vantaggio iniziale ottenuto grazie ad un autogol di Albiol e il buon Muriel del secondo tempo. Sicuramente Mihajlovic, in predicato di diventare proprio il prossimo tecnico del Napoli, avrà potuto ammirare quelli che potrebbero essere i suoi prossimi giocatori.

NAPOLI - SAMPDORIA 4-2.

RETI: 12' pt aut. Albiol (S), 31' pt Gabbiadini (N), 34' pt e 35' st rig. Higuain (N), 2' st Insigne (N), 43' st Muriel (S).

NAPOLI: Andujar; Henrique, Albiol, Britos, Ghoulam; Jorginho, D.Lopez (32' st Gargano); Callejon, Gabbiadini (20' st Hamsik), Insigne; Higuain (38' st Zapata). A disp.: Rafael, Colombo, Strinic, Mertens, Mesto, Koulibaly, Inler. All. Benitez.

Sampdoria: Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Mesbah; Palombo (19' st Duncan), Obiang, Soriano (32' st Bergessio); Eder (44' pt Muriel), Okaka, Eto'o. A disp.: Romero, Correa, Regini, Munoz, Rizzo, Coda, Acquah, Marchionni, Wszolek. All. Mihajlovic.

Arbitro: Doveri.

NOTE: ammoniti Britos (N), Mesbah (S), Muriel (S).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata