Serie A, Napoli frenato in casa dalla Samp. Ok Toro, Cagliari e Genoa

Torino, 17 feb. (LaPresse) - Il Napoli perde la grande occasione di portarsi a -2 in classifica dalla Juventus e non va oltre lo 0-0 in casa contro la Sampdoria. La squadra di Mazzarri è ora -4 dai bianconeri quando mancano due settimane al confronto diretto del San Paolo. Partita dai due volti, con gli azzurri che pagano psicologicamente l'importanza della partita. Nel primo tempo la Samp, senza Delio Rossi squalificato in panchina, gioca con grande aggressività e tiene in scacco gli avversari. Sono proprio dei doriani le occasioni migliori, soprattutto con il giovane Icardi.

Nella ripresa Mazzarri manda subito in campo Pandev al fianco di Insigne e Cavani, la partita cambia volto. Gli azzurri schiacciano i doriani nella loro area fino al 95', sfiorando il gol a ripetizione con Pandev, Hamsik che colpisce anche un palo e con Cannavaro nel finale. Un'occasione sprecata quella del Napoli di riavvicinarsi alla vetta della classifica, forse agli azzurri manca quel decisivo salto di qualità per puntare davvero allo scudetto.

Nelle altre gare del pomeriggio, da segnalare le importanti vittorie in chiave salvezza di Torino, Cagliari e Genoa, mentre il Catania continua nella sua rincorsa al sogno europeo domando il Bologna al Massimino. Il Toro, davanti al ct azzurro Cesare Prandelli, doma all'Olimpico l'Atalanta 2-1. Il vantaggio al 42' nel primo tempo con Alessio Cerci. Nella ripresa i nerazzurri si svegliano e trovano il pareggio su rigore (fallo su Livaja) al 75' con Denis. La gioia dura poco, perchè all'87' è Birsa a regalare ai granata una preziosa vittoria.

Un Cagliari ancora sotto shock per l'arresto del suo presidente Massimo Cellino, si impone per 2-0 a Pescara grazie ad una doppietta nella ripresa del suo 'mini-bomber' Marco Sau al 53' e al 61'. Un successo che consente ai sardi di portarsi a 7 punti dalla zona salvezza, con il terzultimo posto occupato proprio dal Pescara di Bergodi. A Marassi, invece, Udinese ko 1-0 per un gol di Kucka. Nel finale friulani che sprecano almeno due grandi occasioni per pareggiare. A Catania, infine, gli etnei di Maran domano il Bologna con un gol nel primo tempo di Almiron. Il programma si chiude questa sera con il posticipo del Franchi tra Fiorentina e Inter, domani invece la Lazio in trasferta a Siena.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata