Serie A, Napoli espugna Marassi al 95' con De Guzman. Parma cade a Cesena

Torino, 31 ago. (LaPresse) - Napoli all'ultimo respiro, Inter a reti inviolate, crollo a sorpresa per il Parma. Poche reti, ma molte emozioni negli incontri serali della prima giornata di Serie A. Dopo 'l'antipasto' di ieri, che ha visto le vittorie di Juve e Roma, e quello del tardo pomeriggio con il trionfo del Milan di Inzaghi sulla Lazio e lo 0-0 tra Atalanta e Verona, i riflettori si sono spostati su Napoli ed Inter. I partenopei, reduci dalla bruciante eliminazione nei playoff di Champions per mano dell'Athletic Bilbao, cercavano il pronto riscatto in campionato, in casa del Genoa. E vittoria, seppur sofferta, è arrivata, al quinto minuto di recupero, con uno dei volti nuovi della stagione, l'olandese De Guzman. Una punizione onestamente immeritata per un Genoa che ha messo alle strette la squadra di Benitez per buona parte del match. I rossoblù erano riusciti, con Pinilla (40'), a recuperare il vantaggio iniziale siglato da Callejon dopo appena 3 minuti. L'altra 'big' in campo nella serata, l'Inter, si infrange contro il Torino: all'Olimpico è solo 0-0, con i granata che possono recriminare per il rigore fallito da Larrondo e i nerazzurri che ringraziano il solito Handanovic pararigori.

La sorpresa della prima giornata arriva da Cesena, dove il Parma privo di Cassano viene sconfitto (1-0) dai neopromossi bianconeri. A decidere il derby emiliano e la storica vittoria per la squadra di Bisoli, la rete di Alexandro Rodriguez al 38'. Non è, invece, una sorpresa la vena realizzativa di Totò Di Natale. L'Udinese di Andrea Stramaccioni si impone 2-0 sull'Empoli con una doppietta nella ripresa dell'inesauribile capitano (12' e 17'), che condanna la sua ex squadra e conferma di essere, nel pieno dei festeggiamenti per i suoi dieci anni in Friuli, ancora una pedina imprescindibile. Zeman inizia invece con un pari: il suo Cagliari esce dal campo del Sassuolo con un buon punto (1-1): si decide tutto in due minuti, con Sau (44') che replica al neroverde Zaza (42'), fresco di convocazione in Nazionale. Stesso risultato anche per Palermo-Sampdoria, al termine di una match avaro di emozioni: è Dybala a sbloccare il risultato in favore dei rosanero (7'). Nella ripresa, in pieno recupero, Gastaldello salva i blucerchiati. Per Mihajlovic, una piccola impresa visto che la sua squadra era in dieci dal 41' per il rosso a Regini.

I risultati degli incontri validi per la prima giornata di Serie A. Chievo-Juventus 0-1, Roma-Fiorentina 2-0 (giocate ieri); Atalanta-Verona 0-0, Milan-Lazio 3-1, Cesena-Parma 1-0, Cesena-Parma 1-0, Genoa-Napoli 1-2, Palermo-Sampdoria 1-0, Sassuolo-Cagliari 1-1, Torino-Inter 0-0, Udinese-Empoli 2-0.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata