Serie A, Morata: Juve-Roma è come il 'Clasico', sto bene e voglio esserci

Torino, 3 ott. (LaPresse) - "Juventus-Roma è come 'El Clasico'". Così Alvaro Morata, ospite a 'Filo Diretto' su JTv, presenta la sfida di domenica. "Sarà una partita fondamentale, ci vorrà la massima concentrazione - ha aggiunto il neo attaccante bianconero - lo Juventus Stadium incuterà timore ai giallorossi. Io mi sono subito sentito amato e benvoluto, non potrei essere più felice di come mi ha accolto il club e i tifosi: sono tutti eccezionali". Lo spagnolo potrebbe però essere costretto a dare forfait a causa di un risentimento muscolare: "Mi sento bene, penso di stare migliorando sempre più e ho molta voglia di giocare".

L'ex giocatore del Real Madrid dopo le prime partite in bianconero ha subito capito le difficoltà che si incontrano in Serie A: "Le difese in italia sono molto preparate rispetto agli altri paesi, è difficile attaccare qui". L'impatto con il mondo Juventus è stato molto positivo: "Mi hanno impressionato tutti i compagni, hanno voglia di lavorare anche più del dovuto: è una gran cosa. Allegri? Ci confrontiamo molto, ho un ottimo rapporto con lui, la mia posizione in campo non è importante, ciò che conta è che la squadra vinca", ha sottolineato Morata.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata