Serie A, Milan ferma la Roma: 0-0 all'Olimpico, Juve torna a +3

Roma, 20 dic. (LaPresse) - Il Milan ferma la Roma che non va oltre lo 0-0 in casa contro i rossoneri nell'ultima gara del 2014 e vede la Juve allontanarsi nuovamente a +3 in classifica. Dopo un buon primo tempo i giallorossi non sono riusciti a cambiare marcia nella ripresa, soprattutto dopo l'espulsione di Armero che ha lasciato la squadra di Inzaghi in dieci nei venti minuti finali. Dall'altra parte prestazione solida per il Milan, che ha saputo contenere le sfuriate dei capitolini confermando i segnali di crescita già evidenziati nel successo della scorsa settimana con il Napoli.

Gli ospiti partono forte e De Sanctis deve intervenire già al 2' su un tiro pericoloso di Honda. Dopo una iniziale fase di studio viene fuori la maggiore qualità dei giallorossi, che al 21' si fanno vedere con Florenzi, la cui conclusione viene deviata in corner. Un minuto dopo ci prova De Rossi, ma Diego Lopez fa buona guardia. Il portiere del Milan si ripete al 26' sulla punizione di Totti, volando e deviando la palla in corner. La Roma continua a premere sull'acceleratore e al 29' spreca un'altra buona occasione con Gervinho, che tenta una serpentina in area e viene fermato solo da Diego Lopez di piede. I rossoneri, dopo un dubbio episodio in area di rigore per un mani di De Jong, tornano a farsi vedere poco dopo la mezz'ora con Poli, che per poco non sorprende De Sanctis dopo un rinvio corto di quest'ultimo. Il portiere della Roma rimedia qualche minuto dopo su un'insidiosa botta da fuori di Mexes.

Come nel primo tempo è del Milan la prima opportunità nella ripresa: Menez anticipa tutti in area ma non riesce a dare forza al pallone che finisce tra le braccia di De Sanctis. I rossoneri rispetto al primo tempo sembrano contenere maggiormente gli attacchi giallorossi tentando anche qualche proiezione offensiva in più dalle parti di De Sanctis. Al 10' Poli non inquadra lo specchio della porta, due minuti dopo invece l'estremo difensore della Roma deve impegnarsi seriamente sul tentativo di Bonaventura. Al 25' la gara cambia rotta quando Rizzoli ammonisce per la seconda volta Armero per un fallo di mani. Forte della superiorità numerica la Roma prova a vincere la gara e chiude il Milan nella propria metà campo. Al 38' Torosidis non approfitta di una brutta uscita di Diego Lopez calciando alto. La palla gol più clamorosa capita però in pieno recupero sui piedi di Gervinho, servito in area da un tacco di Yanga-Mbiwa, ma ancora una volta Diego Lopez si rivela provvidenziale nel mantenere lo 0-0 e regalare un punto ad Inzaghi.

ROMA-MILAN 0-0

ROMA: De Sanctis; Maicon (36' st Torosidis), Manolas, Yanga Mbiwa, Holebas; Keita, De Rossi (29' st Destro), Nainggolan; Florenzi (21' st Ljajic), Totti, Gervinho. A disp. Lobont, Curci, Somma, Cole, Emanuelson, Paredes, Strootman, Iturbe, Borriello. All. Garcia.

MILAN: Diego Lopez; Bonera, Mexes, Zapata, Armero; Poli, De Jong, Montolivo (36' st Muntari); Honda (28' st Alex), Bonaventura; Menez (44' st El Shaarawy). A disp. Abbiati, Agazzi, Albertazzi, Zaccardo, Essien, Muntari, Saponara, Niang, Pazzini, Torres. All. Inzaghi.

ARBITRO: Rizzoli.

NOTE: espulso Armero (M) al 25' st per doppia ammonizione; ammoniti De Jong, Mexes (M), Maicon, Florenzi, De Rossi, Destro (R).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata