Serie A, Milan: dopo il Barça, il successo sull'Inter è a 2,30
ROMA - Il big match della ventiseiesima giornata va in scena a San Siro: nel posticipo della domenica occhi puntati sul derby tra Inter e Milan. La squadra di Allegri – avanti sulla lavagna bwin a 2.30 - esaltata dal grande successo in Champions contro il Barcellona può contare su un ottimo stato di forma; l'umore è alto e la scia positiva in campionato ha regalato ai rossoneri il terzo posto insieme alla Lazio. La formazione di Stramaccioni, ha conquistato gli ottavi di Europa League ma in campionato deve riscattarsi dalla brutta sconfitta di Firenze. All'andata erano stati proprio i neroazzurri a trionfare ma stavolta il segno "1" si gioca a 2.95 mentre il pareggio vale 3.40 volte la posta. Se poi finisse 0 -1 come l'andata il risultato esatto pagherebbe 8.5 volte la posta. Palermo e Genoa scendono in campo, invece, domani sera: al Barbera si gioca la sfida salvezza tra i rosanero, ultimi della classe alla disperata ricerca di punti per scongiurare lo spettro della recessione e il Genoa che, dopo una serie di risultati positivi arrivati con la cura Ballardini, è riuscito a risalire le zone della classifica e ora occupa stabilmente il quartultimo posto. La partita viaggia ad alta quota ma a partire con i favori del pronostico sono i padroni di casa bancati a 2.15 contro il 3.30 offerto per il segno "2" quota gemella del pareggio. Sfida in bilico sulla carta tra Atalanta e Roma. I bergamaschi vengono dalla sconfitta rimediata negli ultimi minuti contro il Torino, i giallorossi dall'entusiasmante vittoria all'Olimpico contro la Juventus. Nell' "1X2" i quotisti si aspettano un match in equilibrio anche se la Roma parte in vantaggio a 2.30 mentre per la vittoria dei padroni di casa la quota sale a 2.95 Non sembra essere un match insidioso, almeno sulla carta, la sfida tra Juventus e Siena. La quota per la vittoria dei padroni di casa viaggia rasoterra a 1.18 mentre il blitz del Siena, che viene dall'ottimo successo contro la Lazio, sale a 12.5 volte la posta. RED/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata