Serie A, Lazio sul velluto con il Pescara: Vittoria 2-0 e terzo posto

Roma, 25 feb. (LaPresse) - Con due conclusioni dalla distanza di Radu e Lulic nel primo tempo la Lazio batte 2-0 la matricola Pescara mettendo termine alla lunga astinenza di vittorie che durava da inizio gennaio. Per effetto di questo risultato la squadra di Petkovic torna solitaria al terzo posto in classifica con due punti di vantaggio sul Milan, avversario nel prossimo turno di campionato. Continua invece il momento negativo del Pescara penultimo ed in crisi di gioco e di risultati.

La gara inizia male per la Lazio che dopo soli 6' di gioco perde Konko per infortunio. Al suo posto il portoghese Pereirinha. All'11' ci prova il Pescara con un tiro da fuori di Cascione bloccato da Marchetti. Un minuto dopo Floccari risponde con una splendida rovesciata che termina fuori di un soffio. La sfida si sblocca al 29': palla di Lulic per Radu che da circa 20 metri fa partire un missile di sinistro sul quale Pelizzoli nulla può. Il gol fa subito fa sbandare il Pescara che cinque minuti dopo capitola nuovamente con una altra sventola dalla distanza di Lulic che tocca la traversa prima di insaccarsi in rete per il delirio dell'Olimpico.

Ad inizio ripresa il Pescara prova a tornare in campo in maniera più convinta ma la Lazio controlla la situazione senza eccessivi patemi. Al 18' Floccari a tu per tu con Pelizzoli ha la chance per il tris ma spara addosso al portiere abruzzese. Al 27' il nuovo entrato Caraglio prova a rimettere in corsa gli ospiti ma il suo colpo di testa su azione d'angolo è a lato. La sfida è piuttosto sonnolenta ed a svegliarla servono solo le iniziative personali come il tiro di Onazi al 39' che però finisce fra le braccia di Pelizzoli e la bella discesa di Ederson un minuto prima poi è accademia fino al triplice fischio finale.

LAZIO - PESCARA 2-0.

Reti: 29'pt Radu, 35'pt Lulic.

Lazio: Marchetti, Konko (6'pt Pereirinha), Cana, Dias, Radu, Ledesma, Hernanes, Gonzalez (19'st Onazi), Lulic, Candreva (36'st Ederson), Floccari. All: Petkovic.

Pescara: Pelizzoli, Bocchetti, Capuano, Cosic, Zauri, Balzano, Rizzo, Cascione (41'st Sculli), Bjarnason, Celik (25'st Caraglio), Abbruscato (14'st Caprari). All: Bergodi.

Arbitro: Romeo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata