Serie A, Lazio non si ferma più: poker all'Empoli, ottava vittoria e secondo posto

Roma, 12 apr. (LaPresse/Italia Media) - Operazione sorpasso riuscita. La Lazio seppellisce di reti l'Empoli e complice il pari della Roma col Torino è al secondo posto in classifica in solitaria. Biancocelesti all'ottavo successo di fila e a dir poco straripanti nel primo tempo. Dopo solo quattro minuti l'undici di Pioli è già in vantaggio: discesa di Cavanda che crossa sul primo palo dove irrompe Mauri di testa che mette il pallone alle spalle del portiere toscano Sepe. L'Empoli tiene bene il campo ma è sempre la squadra capitolina a menare le danze e al trentunesimo arriva anche il raddoppio, frutto sempre di un cross di Cavanda seguito da un colpo di testa, stavolta però di Klose che trova la sua decima rete in campionato.

Al quarantesimo si fa male de Vrij, che accusa un problema al ginocchio e deve essere sostituito da Novaretti, ma a chiudere definitivamente i conti ci pensa Candreva, che proprio prima dell'intervallo dai venticinque metri lascia partire un destro che si infila sotto il sette, con Sepe che, non vedendo partire il tiro, può solo raccogliere la sfera dalla rete. Applausi scroscianti dei tifosi laziali per una squadra che gioca un calcio splendido. Nella ripresa la Lazio continua a premere e trova anche la quarta rete: Klose recupera un pallone al limite dell'area, serve Felipe Anderson che vede il suo destro respinto da Sepe, il portiere però non può nulla sul tap in del brasiliano. Poi però la Lazio rimane in dieci per l'espulsione di Novaretti, che rimedia due gialli in dieci minuti, ma nonostante l'uomo in meno i capitolini gestiscono benissimo e portano a casa i tre punti, confermandosi come la maggior candidata a conquistare il posto d'onore dietro la Juventus.

ATALANTA-SASSUOLO 2-1

MARCATORI Denis (A) al 42' p.t. e al 18's.t. su rigore; Berardi (S) al 14' s.t.

ATALANTA (4-2-3-1) Sportiello; Benalouane, Stendardo, Biava, Dramè; Carmona, Cigarini (dal 44' s.t. Migliaccio); Zappacosta (dal 22' s.t. Estigarribia), Maxi Moralez (dal 38' s.t. Masiello), Gomez; Denis. A disp. Avramov, D'Alessandro, Rosseti, Bianchi, Emanuelson, Boakye, Del Grosso, Scaloni, Baselli. All. Reja.

SASSUOLO (4-3-3) Consigli; Gazzola, Cannavaro, Acerbi, Longhi; Brighi (dal 20' s.t. Floro Flores), Missiroli, Biondini; Berardi, Floccari (dal 11' s.t. Zaza), Sansone (dal 35' s.t. Lazarevic). A disp. Bianco, Lodesani, Fontanesi, Polito, Mandelli, Sereni, Natali, Pomini. All. Di Francesco.

ARBITRO Doveri di Roma.

NOTE. Espulsi Missiroli al 26' s.t. e Biava al 36' s.t. per doppia ammonizione. Ammoniti: Carmona, Cigarini, Berardi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata