Serie A, Lazarevic replica a Zappacosta: Atalanta-Chievo 1-1

Bergamo, 11 gen. (LaPresse) - Atalanta e Chievo pareggiano 1-1 allo stadio Azzurri d'Italia di Bergamo al termine di una partita equilibrata, combattuta e giocata fino alla fine da entrambe le squadre. Un risultato che serve a poco sia ai nerazzurri che ai gialloblu, divisi sempre da un punto in classifica ma in piena zona retrocessione alla luce della vittoria del Cagliari sul Cesena. Colantuono schiera subito il nuovo acquisto, Mauricio Pinilla, che va a formare la coppa d'attacco insieme a Denis. Nel Chievo Maran risponde con Paloschi e Meggiorini in avanti, con Pellissier in panchina. Partita molto equilibrata. Buon avvio dei padroni di casa nel primo tempo, ma l'occasione migliore capita sui piedi dell'ex Schelotto su cui Sportiello compie un autentico miracolo al 10'. Nel finale di primo chance non sfruttata da Denis, che solo davanti al portiere si fa intercettare da Dainelli.

Nel secondo tempo è sempre l'Atalanta a fare la partita, la squadra di Colantuono si rende pericolosa in un paio di circostanze con Maxi Moralez e poi trova meritatamente il gol del vantaggio con un gran destro da fuori area di Zappacosta al 27'. Maran prova a correre ai ripari inserendo Pellissier in attacco al posto di Dainelli, Chievo che si schiera quindi con un tridente. In precedenza Colantuono aveva tolto Pinilla per inserire Bianchi. La partita diventa nervosa, l'Atalanta resta addirittura in dieci per l'ingenua espulsione di Bellini per doppia ammonizione. Ne approfitta subito il Chievo che al 44' trova il gol del pareggio con una precisa punizione dal limite del neo entrato Lazarevic. Dubbi sul fallo concesso per un presunto fallo di Bellini su Pellissier, l'attaccante gialloblu pareva in offside e anche l'intervento del capitano nerazzurro non sembrava falloso. Una rete pesantissima quella dell'ex granata, che regala un punto prezioso in chiave salvezza ai gialloblu.

ATALANTA - CHIEVO 1-1.

RETI: 27' st Zappacosta (A), 44' st Lazarevic (C).

Atalanta: Sportiello; Bellini, Zappacosta, Biava, Stendardo; Carmona, Moralez, Baselli (20' st Cigarini), Dramé (40' st Del Grosso); Pinilla (19' st Bianchi), Denis. A disp. Avramov, Frezzolini, Scaloni, Molina, Migliaccio, Spinazzola, D'Alessandro, Boakye, Gomez. All.: Colantuono.

Chievo: Bizzarri; Frey, Dainelli (31' st Pellissier), Cesar, Zukanovic; Birsa (33' st Lazarevic), Izco, Cofie, Schelotto (1' st Gamberini); Paloschi, Meggiorini. A disp. Secolin, Bardi, Biraghi, Sardo, Mangani, Bellomo. All.: Maran.

Arbitro: Peruzzo di Schio.

Note: Espulso Bellini (A) per doppia ammonizione al 44' st. Ammoniti Zappacosta (A), Dramè (A), Biava (A), Bellini (A).

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata