Serie A, la Samp di Ferrero e Mihajlovic non si ferma: Gabbiadini stende l'Atalanta

Genova, 5 ott. (LaPresse/Italia Media) - Aveva chiesto di volare ma mantenendo i piedi per terra Mihajlovic alla sua Samp, ed è stato accontentato. I blucerchiati battono - di misura - anche l'Atalanta e volano in classifica ma i bergamaschi hanno provato a riportarli sulla terra. Meno brillante del solito la Samp, che forse ha sofferto un po' le vertigini dell'alta classifica e la sbornia del dopo-derby, ma efficace nei momenti decisivi. Troppo rinunciataria in avvio l'Atalanta, che inizialmente ha pensato solo a limitare i danni. Ne è venuta fuori una gara poco spettacolare con i doriani ad avere il pallino del gioco ma senza grandi occasioni per tutto il primo tempo. Il gol che ha indirizzato la partita arriva al 36': Obiang vede lo scatto imperioso di Gabbiadini e lo serve, il bomber sull'uscita di Sportiello insacca e fa sognare la Nord.

L'Atalanta si sveglia dal torpore nella ripresa, vuoi per gli stravolgimenti tattici operati da Colantuono, vuoi per qualche lacuna dei locali. Il pari sembra cosa fatta al 19' quando Maxi Moralez prende palla sulla trequarti, chiude un triangolo con Denis e si presenta in area ma strozza il tiro a lato. L'Atalanta insiste e Denis prima sfiora la rete e poi reclama invano un rigore. La Samp stringe i denti e difende con i denti una vittoria che la proietta a 14 punti. Come sempre show folcloristico in tribuna del presidente blucerchiato Massimo Ferrero, che ad un certo punto ha fatto le corna scaramantiche su una punizione per l'Atalanta ripreso dalle tv.

Sampdoria-Atalanta 1-0

Marcatori: Gabbiadini (S) al 36' pt.

Sampdoria: Viviano; De Silvestri, Silvestre, Romagnoli, Cacciatore; Palombo, Obiang (Rizzo dal 18' st), Soriano; Gabbiadini (Bergessio dal 26' st), Okaka, Eder (Fedato dal 5' st). A disp.: Da Costa, Romero, Gastaldello, Mesbah, Krsticic, Marchionni, Duncan, Sansone. All.: Mihajlovic.

Atalanta: Sportiello; Zappacosta, Benalouane, Biava, Dramè; Molina (Moralez dal 1' st), Cigarini, Carmona, Estigarribia (Baselli dal 1' st); Boakye (Bianchi dal 30' st); Denis. A disp.: Avramov, Stendardo, Bellini, Cherubin, Scaloni, Del Grosso, Raimondi, D'Alessandro, Migliaccio. All.: Colantuono.

Arbitro: Irrati di Pistoia.

Note: Ammoniti Benalouane (A), De Silvestri (S), Biava (A), Soriano (S), Moralez (A), Romagnoli (S).

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata