Serie A, la pioggia ferma Catania-Roma sull'1-1

Catania , 14 gen. (LaPresse) - Vince la pioggia, Catania-Roma viene sospesa sull'1-1 al 65' e rinviata a data da destinarsi. La decisione dell'arbitro Tagliavento si è resa inevitabile visto il nubifragio che si è abbattuto sul Massimino e che ha reso il terreno di gioco un autentico pantano. Il direttore di gara aveva già fatto un sopralluogo nell'intervallo dando l'ok per giocare e ancora un paio di tentativi di far rimbalzare la palla su richiesta dell'allenatore della Roma, Luis Enrique. Al 20' dopo l'ennesima richiesta da parte giallorossa, l'arbitro ha fatto un ulteriore tentativo e resosi conto delle condizioni del terreno di gioco ha deciso di sospendere la gara. Dopo una decina di minuti la decisione definitiva di rinviare la partita a data da destinarsi.

E dire che nel primo tempo le due squadre avevano dato vita ad una partita bella e ricca di emozioni. Catania in vantaggio al 24' con un gol di testa di Legrottaglie su calcio di punizione dalla trequarti di Lodi. Il pareggio della Roma dopo 3' con De Rossi, sempre di testa, ma su azione di calcio d'angolo. Nel finale di tempo etnei vicinissimi al vantaggio in almeno un paio di occasioni con Bergessio e Gomez.

CATANIA - ROMA 1-1 sospesa al 20' del secondo tempo causa pioggia.

Reti: 24' Legrottaglie, 27' De Rossi.


CATANIA: Campagnolo; Potenza, Legrottaglie, Spolli, Alvarez; Izco, Almiron, Lodi; Barrientos, Gomez; Bergessio. All. Montella.

ROMA: Stekelenburg; Rosi, Kjaer, Juan, Taddei; Simplicio, De Rossi (55' Gago), Pjanic; Lamela, Totti (58' Borini), Bojan. All. Luis Enrique.

Arbitro: Tagliavento.


© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata