Serie A, Kaladze squalificato quattro turni. Tre giornate a Mutu

Milano, 17 ott. (LaPresse) - Il giudice sportivo ha utilizzato la mano pesante nei confronti di Kakha Kaladze ed Adrian Mutu. Il difensore del Genoa è stato squalificato per quattro turni dopo l'espulsione rimediata nella sfida con contro il Lecce. "Doppia ammonizione per proteste nei confronti degli Ufficiali di gara; per avere inoltre, al 35° del secondo tempo, all'atto dell'espulsione, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti dell'Arbitro, rivolgendogli un epiteto ingiurioso e proferendo un'espressione blasfema", questa la motivazione espressa nel comunicato.

Sanzione pesante anche per Adrian Mutu. La punta del Cesena è stata fermata per tre turni "per avere, al 28° del secondo tempo, nel corso di un'azione di giuoco, colpito un avversario con un pugno al volto". Il match in questione è quello con la Fiorentina. Fermati per un turno anche il difensore della Roma, Suimon Kjaer, ed il centrocampista dell'Udinese, Giampiero Pinzi.

La Lazio è stata multata di 20mila euro per avere avere suoi sostenitori, nel corso della gara, indirizzato reiteratamente su alcuni calciatori della squadra avversaria un fascio di luce laser; per avere inoltre, nel corso della gara, lanciato nel recinto di giuoco innumerevoli petardi e bengala e acceso, nel proprio settore, numerosi fumogeni.

Anche i cugini della Roma sono stati sanzionati per 12mila euro. La motivazione è data dal lancio di innumerevoli petardi e bengala e per l'accensione di alcuni fumogeni.

Ammenda di 10mila euro infine per il Novara per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, rivolto continuativamente ad un Assistente e al Quarto Ufficiale grida insultanti e minacciose, indirizzando loro inoltre oggetti di varia natura, senza colpirli.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata