Serie A, Inter naufraga al Mapei Stadium: 3-1 Sassuolo con il trio Zaza-Berardi-Sansone

Reggio Emilia, 1 feb. (LaPresse) - E' crisi senza fine per l'Inter di Roberto Mancini a cui evidentemente non bastano gli innesti sul mercato per tornare competitiva. I nerazzurri crollano al Mapei Stadium, sconfitti per 3-1 dal Sassuolo, e dicono probabilmente addio alle residue speranze di inseriri nella lotta per il terzo posto che vale la qualificazione ai preliminari di Champions League. L'Inter resta a quota 26 punti in classifica, scavalcata proprio dai ragazzi di Di Francesco con 27.

Per i neroverdi tre punti fondamentali per la salvezza grazie alle reti del tridente Zaza-Sansone-Berardi. I tre però si fanno ammonire, Sansone addirittura viene espulso, e dovranno saltare per squalifica la prossima gara contro la Samp. Unica nota stonata per una giornata storica per la squadra dal patron Squinzi. Inter che deve interrogarsi sul presente e anche sul futuro, troppo nervosismo in campo e anche nel post partita quando Icardi e Guarin hanno anche un battibecco con i tifosi.

SASSUOLO-INTER 3-1.

Reti: 17' pt Zaza (S), 29' pt Sansone (S), 37' st Icardi (I), 47' st rig. Berardi (S).

SASSUOLO: Consigli; Vrsajlko, Cannavaro, Terranova (36' st Brighi), Longhi (14' st Gazzola); Biondini, Magnanelli, Missiroli (30' st Antei); Berardi, Zaza, Sansone. A disp.: Pomini, Polito; Bianco, Chibsah, Lodesani, Sereni, Floccari. All.: Di Francesco.

INTER: Handanovic; Donkor, Ranocchia, Vidic (24' st Brozovic), Dodò; Medel, Guarin; Shaqiri, Kovacic, Palacio (33' st Puscas); Podolski (10' st Icardi). A disp.: Carrizo, Berni, Kuzmanovic, Obi, Sciacca, Hernanes, Dimarco, Bonazzoli. All.: Mancini.

Arbitro: Valeri.

Note: espulsi al 44' st Sansone e al 46' st Donkor entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti Zaza (S), Missiroli (S), Ranocchia (I), Vidic (I), Donkor (I), Icardi (I), Sansone (S), Berardi (S), Medel (I).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata