Serie A, il Sassuolo torna a sperare: Berardi inguaia il Chievo

Verona, 19 apr. (LaPresse) - Il Sassuolo torna in corsa per la salvezza. Gli emiliani espugnano il Bentegodi di Verona battendo il Chievo 1-0 con un gol del loro gioiello, Gaetano Berardi. I neroverdi erano all'ultima chiamata per proseguire la lotta per la permanenza in Serie A, e non hanno deluso le attese. Il Chievo, a cui sarebbe bastato anche un pareggio per tenere a distanza la squadra di Di Francesco, ha avuto un atteggiamento troppo attendista e una volta passato in svantaggio non è più riuscito a riprendere le distanze, nonostante il forcing finale. Già al 7' Agazzi deve intervenire in uscita su Zaza lanciato a rete. I clivensi rispondono con Paloschi, che viene anticipato in scivolata da Antei al momento del tiro. Gli ospiti aumentano la pressione: prima Agazzi deve intervenire sulla conclusione al volo di Cannavaro, un minuto dopo termina sopra la traversa invece il colpo di testa di Floro Flores. Si rinnova il duello Agazzi-Floro Flores al 37', con il portiere che smanaccia in corner sulla punizione velenosa dell'attaccante campano. In contropiede il Chievo torna a far paura con il solito Paloschi, ma prima Pegolo e poi Longhi evitano il gol.

Il gol che sblocca il risultato arriva in chiusura di primo tempo. Berardi riceve palla su un lancio dalle retrovie, entra in area e con un diagonale destro trafigge Agazzi, che intuisce il tiro ma non può evitare la rete. Nella ripresa l'undici di Corini cambia atteggiamento in campo, alla ricerca del pareggio. Al 4' di testa Cesar obbliga Pegolo a deviare in angolo, due minuti dopo il portiere del Sassuolo è attento sulla conclusione dalla lunga distanza di Rigoni. Con il passare dei minuti sono di nuovo gli ospiti a venire fuori, sfiorando più volte il raddoppio. Floro Flores sfiora l'incrocio su punizione, al 16' è decisivo l'intervento coi pugni di Agazzi sulla conclusione di Zaza. Infine è Ziegler al 25' a sbagliare un rigore in movimento dopo un tiro di Biondini respinto. Nel finale il Sassuolo si abbassa pericolosamente e favorisce l'arrembaggio del Chievo. Al 39' Thereau di testa trova sulla sua strada nuovamente Pegolo, che salva la porta. L'ultimo sussulto arriva al 43' con Sardo, il cui colpo di testa finisce di poco alto sopra la traversa. I neroverdi resistono fino alla fine e portano a casa tre fondamentali per la corsa alla salvezza.

CHIEVO-SASSUOLO 0-1

MARCATORE: pt 40' Berardi (S).

CHIEVO: Agazzi; Sardo, Dainelli, Cesar, Frey; Radovanovic (30' st Stoian), Rigoni, Guana (15' st Lazarevic); Hetemaj; Paloschi (37' st Pellissier), Thereau. A disp. Puggioni, Squizzi, Canini, Bernardini, Kupisz, Guarente, Calello, Bentivoglio, Obinna. All. Corini.

SASSUOLO: Pegolo; Gazzola, Antei, Cannavaro, Longhi; Biondini, Magnanelli, Missiroli; Berardi (29' st Rosi), Zaza (40' st Floccari), Floro Flores (23' st Ziegler). A disp. Pomini, Polito, Mendes, Pucino, Terranova, Chibsah, Masucci, Sanabria, Sansone. All. Di Francesco.

ARBITRO: Bergonzi.

NOTE: ammoniti Dainelli, Cesar, Guana, Hetemaj (C), Missiroli, Biondini, Gazzola, Berardi (S).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata