Serie A, Hellas torna a vincere: doppio Toni, Genoa travolto 3-0

Verona, 30 mar. (LaPresse/Italia Media) - Dopo quattro sconfitte di fila e solo amarezze interne nel 2014 dove non aveva mai vinto al Bentegodi e dopo 530' senza lo straccio di un gol il Verona risorge e batte il Genoa. Non inganni il risultato: è stata una mezza impresa per la squadra di Mandorlini, costretta a giocare tutta la ripresa in inferiorità numerica per l'espulsione da doppio giallo riservata dall'arbitro Celi ad Albertazzi in chiusura della prima frazione. Prima della doppietta di Toni (sotto gli occhi di Prandelli) a tempo scaduto ha dunque capitalizzato al massimo il Verona quel 'golazo' di Donadel che al 35' del primo tempo ha interrotto il lungo digiuno scaligero. Un'azione ben congegnata con Marquinho che dalla sinistra mette in mezzo, Iturbe che vede Donadel al limite dell'area e l'ex Napoli che inventa un rasoterra imparabile.

Un epilogo giusto dopo che per mezzora erano stati solo i padroni di casa a creare occasioni da rete con Toni e Iturbe mentre nel Genoa solo Centurion si era fatto vedere dalle parti di Rafael. La ripresa però è una battaglia con Gasperini che inserisce anche una punta in più, Calaiò, al posto di De Ceglie, e cambia tutto quello che può alla ricerca del pari. Il forcing ligure però è sterile, il Verona si difende bene, rintuzza ogni offensiva e ad un minuto dallo scadere trova anche il secondo gol, quello della sicurezza, in contropiede con Toni, servito generosamente da Marquinho. Non finisce qua perché Toni realizza anche il 3-0 (15esimo centro per lui) su servizio di Agostini.

HELLAS VERONA-GENOA 3-0

Marcatori: pt 35' Donadel (H); st 44' e 49' Toni (H).

HELLAS VERONA:: Rafael; Cacciatore, Moras, Marques, Albertazzi; Sala ( 35' st Donati), Donadel, Hallfredsson (45' st Agostini); Iturbe (24' st Maietta), Toni, Marquinho. A disp. Nicolas, Pillud, Martinho, Cacia, Jankovic, Cirigliano, Rabusic, Gonzalez. All. Mandorlini.

GENOA: Perin; Motta (30' st Konate), De Maio, Marchese, Antonelli; Sturaro (15' st Fetfatzidis), Bertolacci, De Ceglie (9' st Calaiò); Centurion, Gilardino, Sculli. A disp. Bizzarri, Albertoni, Gamberini, Cofie, Todisco, Tavares, Di Marco. All. Gasperini.

ARBITRO: Celi di Bari.

NOTE: Espulso al 45' pt Albertazzi (H) per doppia ammonizione; ammoniti Cacciatore (H), Sturaro, Bertolacci (G).

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata