Serie A, Genoa strappa 2-2 in dieci a Frosinone

Frosinone, 8 nov. (LaPresse/Italia Media) - Frosinone che recrimina per non aver colto un successo giocando oltre un tempo in superiorità numerica, Genoa che invece può essere soddisfatto per un punto guadagnato e la reazione mostrata.

Primo tempo ricchissimo, con i liguri subito in vantaggio grazie ad una fuga sulla destra di Lazovic che serve al centro Pavoletti, bravo a chiudere in scivolata mettendo in fondo al sacco. I padroni di casa però replicano e comandano il gioco, sfiorando la rete con Ciofani (sul quale è ottimo Perin) e con Gori (tiro al volo fuori di un soffio), riuscendo poi a pareggiare al trentunesimo con Blanchard, che da terra inventa una semirovesciata che beffa Perin. A sette dall'intervallo episodio decisivo: rosso a De Maio per doppia ammonizione e sulla susseguente punizione un fortunoso rimpallo libera Diakité che nei pressi dell'area piccola segna il gol del vantaggio frusinate.

Nella ripresa molto bene il Genoa, che va più volte vicino al gol (clamorosa la traversa su punizione colpita da Lazovic) e con grinta riesce ad ottenerlo alla mezz'ora col neo-entrato Gakpé, che deve ringraziare ancora una volta Lazovic, che firma il suo secondo assist di giornata. Finisce 2-2, con tantissime emozioni.

www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata