Serie A, Fiorentina doma Milan in rimonta: Montella mette nei guai Inzaghi

Firenze, 16 mar. (LaPresse) - La Fiorentina supera il Milan 2-1 in rimonta negli ultimi dieci minuti e probabilmente mette la parola fine all'avventura di Pippo Inzaghi sulla panchina del Milan. Le reti di Gonzalo Rodriguez e Joaquin ribaltano l'iniziale vantaggio rossonero di Destro in una partita dall'andamento incredibile. Iniziata in ritardo per motivi misteriosi, nel secondo tempo vede anche l'infortunio dell'arbitro Russo di Nola che prima stoppa la gara poi riprende ma nel finale deve alzare bandiera bianca e viene sostituito da Valeri.

Un Milan che paga la pochezza in difesa e a centrocampo, lo stesso gol di Destro è quasi un fulmine a ciel sereno arrivato in un momento in cui la Fiorentina stava iniziando a premere con grande insistenza. Viola che riscattano in campionato il pesante ko contro la Lazio e il pari interno di Europa League contro la Roma, dimostrando tra l'altro di non essere Salah dipendenti. Montella ha infatti tenuto l'egiziano in panchina per tutti i 90' nonostante lo svantaggio.

FIORENTINA - MILAN 2-1

RETI: 10' st Destro (M), 37' st Gonzalo Rodriguez (F), 45' st Joaquin (F) FIORENTINA: Neto; Richards (1' st Joaquin), G.Rodriguez, Basanta; Rosi (36' st Babacar), Borja Valero, Kurtic, Aquilani (1' st Badelj), Pasqual; Ilicic, Gilardino. A disp.: Rosati, Lezzerini, Lazzari, Alonso, Vargas, Diamanti, Mati Fernandez, Salah. All.: Montella.

MILAN: Diego Lopez; Abate (41' st Bonera) Paletta, Mexes, Antonelli; Van Ginkel, Essien (45' st Pazzini), Bonaventura; Honda (36' st Cerci), Destro, Menez. A disp.: Abbiati, Gori, Bocchetti, Alex, Albertazzi, Locatelli, Mastalli, Muntari, Suso. All.: Inzaghi.

Arbitro: Russo di Nola.

NOTE: ammoniti Menez (M), Van Ginkel (M), Mexes (M), Pasqual (F), Gonzalo Rodriguez (F), Ilicic (F), Lopez (M).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata