Serie A, Empoli e Torino non si fanno male: 0-0 al Castellani

Empoli (Firenze), 15 dic. (LaPresse) - Un passo alla volta verso la salvezza. Empoli e Torino si spartiscono la posta in palio nel primo dei due posticipi della 15/a giornata di Serie A e proseguono nella loro striscia positiva ottenendo un punto che comunque muove la classifica. Per i toscani si tratta del sesto risultato utile consecutivo, per i granata del terzo considerando anche l'Europa League. A una più attenta analisi lo 0-0 del 'Castellani' sta però più stretto all'undici di Sarri, che nell'arco dei 90 minuti ha costruito le migliori occasioni ma si è ritrovata davanti una retroguardia (e un Gillet) insuperabile.

Dopo il roboante successo in Europa League con il Copenaghen Ventura concede un turno di riposo a Glik, sostituito da Jansson, e inserisce Molinaro al posto di Gaston Silva. In attacco Amauri si accomoda in panchina lasciando spazio a Quagliarella, che fa coppia con Martinez, confermato dopo la bella tripletta in coppa. Formazione confermata invece per i toscani, con Verdi nelle vesti di suggeritore dietro a Tavano e Maccarone. Dopo un'iniziale fase di studio sono i padroni di casa a farsi preferire per qualità di gioco e di conclusioni. Al 10' Vecino fa partire un bolide da fuori area che finisce non lontano dallo specchio della porta. Due minuti dopo sulla punizione velenosa di Verdi Gillet si tuffa e devia la sfera in corner. I granata si fanno vedere poco dopo il 20' con Martinez, il cui tiro viene murato all'ultimo dalla difesa empolese. L'attaccante granata, imbeccato da Quagliarella, ci riprova al 34', ma trova sulla sua strada un attento Sepe. Dalla parte opposta non è da meno il 'collega' Gillet, bravissimo a respingere la conclusione dal limite di uno scatenato Verdi. Un minuto dopo solo la chiusura provvidenziale di Molinaro sul tiro di Vecino evita guai peggiori agli ospiti.

Nella ripresa nonostante la partita rimanga molto bloccata tatticamente le due squadre non rinunciano a cercare il gol del vantaggio. Al 4' Quagliarella si esibisce in una spettacolare rovesciata, facile preda di Sepe. La riposta dell'Empoli è affidata a Tavano, 'murato' al 6' da Gillet dopo aver ricevuto palla a centro area. Un minuto dopo ci prova ancora una volta Verdi, ma il suo tiro finisce sull'esterno della rete. Al 12' Maccarone spreca invece una potenziale buona occasione mandando contro la barriera una punizione dal limite dell'area. Rispetto al primo tempo il Toro fatica a uscire palla al piede dalla propria metà campo. Ventura percepisce il pericolo e inserisce prima Bruno Peres poi Amauri. Al 20' Darmian scuote i suoi convergendo dalla sinistra al centro e facendo partire un rasoterra bloccato da Sepe. Sarri dalla parte opposta mette forze fresche in campo: Zielinski e Pucciarelli prendono il posto di Tavano e Verdi. L'Empoli aumenta il proprio pressing offensivo, ma i granata non corrono particolari pericoli anche per merito di un'ottima retroguardia che nega potenziali palle gol a Pucciairelli. Sono i piemontesi a costruire anzi nel finale in contropiede l'occasione più ghiotta. Martinez lanciato a rete in area perde l'attimo buono per conludere e opta per servire all'indietro Bovo: il difensore arriva in corsa e calcia alto dal limite da buona posizione. L'Empoli non resta però a guardare e con un pallonetto Pucciarelli impegna Gillet, che blocca la sfera sulla linea. In pieno recupero il forcing dei toscani, anche per l'espulsione di Jansson per doppia ammonizione, mette alle corde il Torino, che riesce però a resistere fino al triplice fischio e porta a casa un punto d'oro.

EMPOLI-TORINO 0-0

EMPOLI: Sepe; Hisaj, Tonelli, Rugani, Mario Rui; Vecino, Valdifiori, Croce; Verdi (26' st Zielinski); Tavano (13' st Pucciarelli), Maccarone (36' st Mchedlidze). A disp. Bassi, Pugliesi, Moro, Signorelli, Laxalt, Barba, Bianchetti, Rovini, Aguirre. All. Sarri.

TORINO: Gillet; Maksimovic, Jansson, Moretti; Darmian, Gazzi, El Kaddouri (35' st Farnerud), Bovo, Molinaro (18' st Bruno Peres); Martinez, Quagliarella (26' st Amauri). A disp. Castellazzi, Padelli, Silva, Nocerino, Glik. All. Ventura.

ARBITRO: Calvarese.

NOTE: espulso Jansson (T) al 45' st per doppia ammonizione; ammoniti Gazzi, El Kaddouri, Moretti (T), Vecino, Mario Rui (E).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata