Serie A, Di Natale da record spinge Udinese: 1-0 al Sassuolo

Udine, 23 mar. (LaPresse/Italia Media) - Nel giorno della festa per le 324 presenze con la maglia dell'Udinese - nuovo record per il club, superato Bertotto - non poteva che essere Di Natale l'uomo della provvidenza per i friulani. Il capitano fa e disfa contro il Sassuolo, che cercava linfa e ossigeno dopo il successo della speranza di domenica scorsa contro il Sassuolo. Il decimo centro stagionale di Di Natale dopo 26' è il prologo, con l'attaccante che deve solo appoggiare in rete di testa dopo un rimpallo su un'azione convulsa conclusa da Pinzi ma il bomber dell'Udinese dieci minuti dopo potrebbe chiudere i giochi. L'arbitro Peruzzo, infatti, vede un mani in area di Farias assai dubbio (sembra toccare con la schiena) ed assegna un rigore che però Di Natale spedisce alto, tradito da una zolla. Un errore che complica ma non pregiudica il cammino della squadra di Guidolin verso il successo. Colpa anche di un Sassuolo che non ha dato seguito alla ripresa mostrata dopo il ritorno in panchina di Di Francesco e colpa di Floccari che imita Di Natale ma solo in negativo. L'ex laziale, entrato al posto dell'infortunato Floro Flores a fine primo tempo, potrebbe rimettere tutto a posto al 26' quando l'arbitro assegna un rigore anche agli emiliani per una trattenuta in area di Danilo su Masucci, altro neo-entrato, ma dal dischetto colpisce il palo. Un segno del destino ma anche una scossa per il Sassuolo che crea altre due palle gol con Zaza e Floccari, rischia il ko definitivo con Badu ma non riesce ad evitare alla fine la sconfitta.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata