Serie A: Denis salva Atalanta al 92', Reja vede salvezza. E' 2-2 con Empoli

Bergamo, 26 apr. (LaPresse) - Al termine di una gara divertente Atalanta ed Empoli si spartiscono la posta (2-2) all''Azzurri d'Italia' nell'anticipo dell'ora di pranzo. E' Denis a salvare i bergamaschi dalla sconfitta firmando al 92' la rete del pareggio e permettendo a Reja di incassare un punto preziosissimo per mantenere a distanza la zona calda. Grosso rammarico per Sarri, che vede la sua squadra rimontata due volte dopo le reti siglate da Saponara e Maccarone. I nerazzurri salgono a 31 punti e 'vedono' la salvezza, in attesa della sfida chiave di mercoledì con il Cesena. L'Empoli raggiunge quota 35.

Atalanta pericolosa dopo pochi minuti con un destro di Estigarribia, la conclusione però è centrale: Sepe ha buon gioco nel bloccare. La replica immediata dell'Empoli è in un doppio tentativo di Saponara, bravo Sportiello ad opporsi al primo mentre nel secondo è lo stesso trequartista a calciare alto. Superata la mezz'ora, grosso pericolo per gli orobici: Rugani va di testa sul corner dalla destra, provvidenziale la respinta sulla linea di Denis. Finale di tempo infuocato: prima l'Empoli sblocca il risultato con Saponara, che supera Sportiello di destro dopo lo scambio con Pucciarelli (41'). Due minuti dopo l'Atalanta pareggia i conti con Gomez che appoggia in rete sull'assist di Moralez autore di una grandissima giocata. Un minuto dopo toscani vicinissimi al nuovo vantaggio con Maccarone, che conclude a botta sicura ma trova la respinta di Sportiello. Sulla ribattuta di testa Pucciarelli non riesce ad inquadrare lo specchio.

Si va alla ripresa dove l'Atalanta ha subito la grande occasione per portarsi avanti: Maxi Moralez, servito da Gomez, si invola sulla sinistra e mette in mezzo, Estigarribia spreca tutto centrando Denis. Non fallisce, invece, al quarto d'ora, Maccarone che insacca sul cross di Croce portando di nuovo avanti la squadra di Sarri. E qualche minuto dopo proprio 'Big Mac', su servizio di Saponara, si mette ancora in luce con un diagonale sventato da un grandissimo intervento di Sportiello che devia sul palo. Tocca poi a Sepe proteggere il risultato anticipando Denis pronto a colpire sulla girata di Stendardo. Il 'Tanque' però vuole il gol: le prove le fa sul cross al bacio di D'Alessandro e la 'scivolata' di Laurini ma la sua conclusione da ottima posizione si spegne oltre la traversa. L'argentino si rifà in pieno recupero, colpendo 'da sotto' di testa sul corner di Emanuelson: è la rete che vale il 2-2 e conferma la rinascita dell'attaccante dell'Atalanta.

Atalanta-Empoli 2-2

Marcatori: 41' Saponara (E), 43' Gomez (A), 15' st Maccarone (E), 47' st Denis (A).

Atalanta: Sportiello; Benalouane (30' st Emanuelson), Stendardo, Masiello, Dramé; Estigarribia (24' st D'Alessandro), Cigarini, Carmona, Gomez (24' st Bianchi); Moralez; Denis. A disposizione: Frezzolini, Merelli, Del Grosso, Bellini, Migliaccio, Baselli, Biava, Zappacosta, Rosseti. All. Reja.

Empoli: Sepe; Laurini, Rugani, Tonelli, Hysaj; Vecino, Valdifiori, Croce; Saponara (41' st Mario Rui); Maccarone, Pucciarelli (14' st Zielinski). A disposizione: Pugliesi, Bassi, Signorelli, Mchedlidze, Tavano, Diousse, Barba, Brillante, Somma. All. Sarri.

Arbitro: Cervellera.

Note. Ammoniti: Benalouane, Cigarini (A), Pucciarelli (E).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata