Serie A, Chievo espugna il San Paolo: Bardi para tutto, Lopez stende il Napoli

Napoli, 14 set. (LaPresse/Italia Media) - Il Chievo passa al San Paolo contro il miglior Napoli della stagione (finora), condannato, però, da un Bardi miracoloso, che ha iniziato la sua domenica speciale parando un rigore a Higuain e l'ha finita con un colpo di reni su Zapata nel recupero. La sconfitta pesa come una mazzata sul morale degli azzurri e dell'ambiente napoletano, al quale ieri Rafa Benitez aveva chiesto di ricompattarsi. Vedremo quali saranno le reazioni, anche perché il Napoli, specie nel primo tempo, ha dominato la gara, mostrando, però, troppa mollezza nelle conclusioni e le solite amnesie difensive: fatale quella di Albiol, tramutata nel gol partita da Maxi Lopez. Nell'inedita divisa jeans, gli azzurri partono pressando forte, con Hamsik che trova sempre la posizione per smarcarsi e azionare i compagni e un Insigne ispirato che al 13' manda al colpo di testa di Higuain (bravo Bardi) e poi arma il sinistro dello slovacco, respinto dal portiere veneto. Al 26', la prima svolta: un guizzo del Pipita frutta un rigore, che lo stesso Higuain calcia di potenza. Bardi sceglie il lato giusto dove buttarsi e para. Il Napoli allora frena, il Chievo lo capisce e punge al 32' con una traversa di Maxi servito in profondità da Birsa, ma subito dopo Bardi viene nuovamente impegnato da un esterno di Insigne, innescato da Hamsik.

Lo 0-0 dell'intervallo sta stretto agli azzurri, ma nella ripresa, alla prima sbavatura (firmata Albiol), il Napoli becca il gol di Maxi Lopez, chirurgico con il sinistro. Gli azzurri riprendono l'assedio, ma il Chievo tiene duro e con il passare dei minuti il Napoli si ritrova davanti a un muro gialloblù. Alle (poche) crepe mette una pezza Bardi che dice di no ad Hamsik e dà grande sicurezza ai compagni. Benitez dà fondo alla panchina, dentro prima Mertens, poi anche De Guzman e Zapata, ma il Napoli cala di lucidità e finisce con lo spegnersi, arrendendosi all'impresa dei ragazzi di Corini e a un Bardi magistrale, che nel recupero dice no anche alla frustrata di testa di Zapata.

NAPOLI-CHIEVO 0-1

MARCATORE: st 4' Maxi Lopez (C).

NAPOLI: Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Zuniga; Jorginho (27' st De Guzman), Inler; Callejon (34' st D.Zapata), Hamsik, Insigne (13' st Mertens); Higuain. A disp. Andujar, Colombo, Britos, Henrique, Mesto, D.Lopez, Gargano, Michu. All. Benitez.

CHIEVO: Bardi; Frey, Dainelli, Cesar, Biraghi; Izco (36' st Gamberini), Radovanovic, Hetemaj; Birsa (24' st Botta), M.Lopez, Lazarevic (28' st Cofie). A disp. Seculin, Bizzarri, Edimar, Sardo, Zukanovic, Mangani, Pellissier, Paloschi. All. Corini.

NOTE: ammoniti Maggio (N), Cesar (C), Dainelli (C), Inler (N).

ARBITRO: Giacomelli.

http://www.sportevai.it/

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata