Serie A, Cavani fa gioire Napoli, Fiorentina ok

Torino, 17 mar. (LaPresse) - Il Napoli replica alla Juve grazie ad Edinson Cavani. Il Matador si sblocca dopo sette giornate di digiuno, segna due gol (uno su rigore) grazie ai quali la squadra di Walter Mazzarri supera 3-2 l'Atalanta al San Paolo. Una vittoria sofferta, ai due gol di Cavani i nerazzurri replicano con un autogol di Cannavaro e con Denis. Decide la partita una rete di Pandev, che a sua volta rompe un diguino che durava addirittura dallo scorso mese di ottobre. Vittoria sofferta anche per la Fiorentina, 3-2 contro il Genoa con reti di Aquilani, Quadrado e autorete di Cassani. Per i rosssoblu a segno Portanova e Antonelli. Viola che tengono il ritmo di Napoli e Milan e restano in corsa per un posto in Europa. Fondamentale, infine, in chiave salvezza il successo del Chievo per 2-0 a Pescara con le reti di Stoian e Thereau.

"La cosa che contava di più era il risultato perché aspettavamo questa vittoria e ce la dobbiamo godere per lavorare più serenamente dopo la pausa per le nazionali". Parole di del centravanti del Napoli, Edinson Cavani, ai microfoni di Sky Sport. "La squadra sta lavorando bene ed oggi abbiamo dimostrato di voler arrivare il più in alto possibile", ha aggiunto. "Come ho vissuto l'astinenza da gol? Il sorriso c'è sempre stato. Se ero triste era perché lo eravamo tutti vista la mancanza di risultati", ha proseguito. "Si è parlato troppo di me ultimamente? Il sorriso c'è sempre, perché se, magari, si era un pochino tristi, lo eravamo un po' tutti, perché i risultati non li ottenevamo. Era quello il problema. Dopo, della mia vita privata, credo che farò sempre quello che ho fatto, andrò avanti, perché quello che devo fare lo devo dimostrare in campo e basta".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata