Serie A, Bologna supera Cagliari e rivede salvezza: 1-0

Bologna, 23 mar. (LaPresse/Italia Media) - Una vittoria sofferta, cercata più con il carattere che con il gioco, ma che vale oro per il Bologna: battendo il Cagliari, la squadra di Ballardini sorpassa Chievo e Livorno ed esce dalla zona retrocessione, più vicina, invece, per i sardi (5 punti), che continuano a faticare lontano da casa, dove non hanno mai vinto raccogliendo finora solo 7 punti. Nel primo tempo la compattezza delle due squadre in mezzo al campo impedisce al match di prendere ritmo e di spettacolo se ne vede poco. Al 24' la prima vera occasione da gol con un tiro di Perico deviato da Curci in angolo, mentre il colpo di testa centrale di Bianchi al 36' apre dieci minuti in cui il Bologna preme senza però trovare la via del gol. Nella ripresa Ballardini cambia inserendo Morleo e Cristaldo e passando al 3-4-3, ma la gara cambia quando il tecnico del Bologna torna al 3-5-2 con Pazienza per Bianchi, permettendo a Christodoulopoulos di alzare il suo baricentro. È proprio il greco a dare la svolta alla gara con un inserimento in area al 31' fermato da un fallo di Dessena: è rigore, che lo stesso Christodoulopoulos, già in rete dal dischetto a Livorno, trasforma spiazzando Avramov. Il Cagliari non ha la forza di reagire e nel finale resta anche in dieci per il rosso a Dessena, colpevole di eccedere nelle proteste dopo un fallo su Christodoulopoulos.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata