Serie A, Bologna espugna San Siro con Gilardino l'Inter resta al palo

Milano, 10 mar. (LaPresse) - Continua il momento negativo dell'Inter. Dopo il ko in Europa League con il Tottenham la formazione di Stramaccioni cade in casa 1-0 contro un ottimo Bologna e vede allontanarsi il terzo posto. Il primo tempo è tutto di marca emiliana. Il Bologna gioca a memoria creando diverse occasioni da gol fin dai primi minuti con i vari Gilardino, Gabbiadini e Diamanti ma gli avanti della formazione allenata da Pioli difettano in precisione. L'Inter, dal canto suo, non riesce praticamente mai ad impensierire Curci rientrando negli spogliatoi fra i fischi del pubblico di San Siro. Ad inizio ripresa i nerazzurri si presenta in campo con Cassano al posto di Benassi. A passare al minuto 12 è però il Bologna con Gilardino che scatta sul filo del fuorigioco e fredda Carrizo. L'Inter attacca a testa bassa con un ispirato Cassano e Guarin a farla da padrone ma il Bologna, alla terza vittoria in fila, si difende con ordine. L'ultima occasione è nel recupero con un colpo di testa Cambiasso ma Curci si supera e blinda il risultato.

INTER - BOLOGNA 0-1.

Marcatori: 12'st Gilardino.

Inter: Carrizo; Zanetti, Ranocchia, Juan Jesus, Pereira; Gargano, Stankovic (9'st Kovacic); Schelotto (20'st Cambiasso), Guarin, Benassi (1'st Cassano); Palacio. A disposizione: Belec, Di Gennaro, Kuzmanovic, Rocchi, Chivu, Pasa, Mbaye, Jonathan, Belloni. All: Stramaccioni.

Bologna: Curci; Garics, Antonsson, Sorensen (1'st Naldo), Morleo; Perez (33'st Guarente), Christodoulopoulos; Diamanti, Taider, Gabbiadini; Gilardino (14'st Khrin). A disposizione: Agliardi, Stojanovic, Moscardelli, Motta, Abero, Riverola, Pazienza, Carvalho, Pasquato. All: Pioli.

Arbitro: Calvarese di Teramo.

Ammoniti: Stankovic (I), Gabbiadini (B), Juan Jesus (I), Naldo (B).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata