Serie A: Birsa-gol, Chievo Verona batte nervosa Atalanta
I clivensi volano in una posizione di classifica assolutamente tranquilla. Stop per i nerazzurri, invece, che però hanno più di una scusante

Con una rete nella ripresa e dopo aver fallito un rigore con annessa espulsione il Chievo riesce ad avere la meglio sull'Atalanta. Poche emozioni nel primo tempo, con i clivensi che ci provano con conclusioni da fuori poco convinte, con Castro ed Hetemaj che però non risultano pericolosi. Più incisivo invece è proprio sul finale di tempo il "Papu" Gomez, che calcia con potenza dal limite ma il pallone si perde alto di poco sul fondo. All'intervallo comunque entrambi i portieri arrivano con i guanti quasi immacolati. Musica completamente diversa nel secondo tempo. Dopo due buone occasioni per il Chievo ecco l'episodio decisivo: folle testata di Cherubin a Paloschi in area con palla in gioco e dunque penalty con cartellino rosso, con Sportiello che però è straordinario e para la conclusione dello stesso Paloschi. L'Atalanjta è in difficoltà con dieci uomini ed al trentunesimo il Chievo passa: Meggiorini lavora un ottimo pallone da posizione defilata e lo serve al centro dove irrompe Birsa ed insacca il gol che vale tre punti per i clivensi, che volano in una posizione di classifica assolutamente tranquilla. Stop per l'Atalanta invece, che però ha più di una scusante. www.sportevai.it

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata