Serie A, Amauri manda il Parma in Europa: Livorno battuto 2-0

Parma, 18 mag. (LaPresse) - Una doppietta di Amauri stende il già retrocesso Livorno e manda il Parma in Europa. I ducali infatti fanno il loro dovere contro i toscani e approfittano del pareggio del Torino a Firenze per scavalcare i granata in classifica e prendersi il sesto posto in classifica, che vale l'accesso ai preliminari di Europa League. Donadoni si affida in attacco al tridente 'leggero' composto da Biabiany, Cassano e Schelotto, lasciando inizialmente in panchina Amauri e Palladino. Nicola invece rilancia in attacco Belfodil accanto a Paulinho, in una squadra infarcita di giovani. Proprio il fuoriclasse barese al 7' crea il primo pericolo della gara, ma Anania si fa trovare pronto. Al 13' ci prova invece Biabiany, che anticipa Emerson ma non riesce a trovare la porta sul cross di Schelotto. I padroni di casa continuano a fare la partita ma non riescono a sfondare. Ancora Biabiany al 36' ha la palla buona per segnare, ma il suo diagonale termina a lato di un soffio. Nella ripresa Donadoni aumenta il peso offensivo del suo attacco, inserendo Amauri al posto di Schelotto. Si rivelerà la mossa decisiva. Al 18' infatti l'attaccante italo-brasiliano con un poderoso colpo di testa sugli sviluppi di un corner fa esplodere il Tardini. Bartolini prova a riaprire i giochi per i toscani, ma la sua conclusione si spegne sul fondo. Dalla parte opposta invece non sbaglia Amauri: Anania respinge il colpo di testa dell'ex giocatore della Juve, ma nulla può sul successivo tapin dell'attaccante parmense. Nei minuti finali, l'attenzione è tutta rivolta al Franchi, dove il Toro sta pareggiando con la Fiorentina. Il rigore fallito da Cerci all'ultimo minuto di recupero può far esplodere definitivamente la gioia del Parma, per la prima volta in Europa da quando Ghirardi è diventato presidente.

PARMA-LIVORNO 2-0

MARCATORI: st 17' e 35' Amauri (P).

PARMA: Mirante (42' st Pavarini); Cassani, Paletta, Gobbi, Molinaro; Acquah, Marchionni (37' st Galloppa), Parolo; Biabiany, Cassano, Schelotto (8' st Amauri). A disp. Bajza, Rossini, Sall, Munari, Gargano, Jankovic, Obi, Mauri, Palladino. All. Donadoni.

LIVORNO: Anania (38' st Aldegani); Ceccherini, Rinaudo, Emerson, Gemiti; Biagianti, Duncan, Mosquera, Siligardi (24' st Bartolini); Belfodil (17' st Piccini), Paulinho. A disp. Bardi, Mesbah, Valentini, Coda, Tiritiello, Mbaye, Simonetti, Greco, Bruzzi, Biasci, Emeghara. All. Nicola.

ARBITRO: De Marco.

NOTE: ammonito Ceccherini (L).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata