Serie A: 2 turni di stop a Manolas. Juve multata per schiaffi tifoso a panchina Roma

Milano, 6 ott. (LaPresse) - Il giudice sportivo della Serie A Gianpaolo Tosel ha squalificato per due turni i giocatori del Torino Torino Omar El Kaddouri "per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto all'arbitro un'espressione ingiuriosa" e Kamil Glik "per avere, al termine della gara, sul terreno di giuoco, rivolto agli Ufficiali di gara espressioni ingiuriose". Due giornate di stop anche al difensore della Roma Konstantinos Manolas dopo la rissa con Alvaro Morata in Juve-Roma "per avere, al 42' del secondo tempo, reagendo ad un fallo subito, assunto un atteggiamento intimidatorio nei confronti di un calciatore avversario, fronteggiandolo aggressivamente". Un turno di squalifica in meno per il bianconero "per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco". Stop di una giornata anche per Lorik Cana (Lazio), Federico Peluso (Sassuolo) e Sebastian Roncaglia (Genoa), Nigel De Jong (Milan), Stefano Lucchini (Cesena), Luca Rossettini (Cagliari).

Per quanto riguarda le ammende, multa di 30000 euro alla Juventus per "avere i suoi sostenitori, al 20' del primo tempo, colpito con uno schiaffo, dalla tribuna, un componente la prospiciente panchina aggiuntiva della squadra avversaria" e "al 32' del primo tempo, lanciato un bengala acceso nel settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria, senza conseguenze lesive". Infine, "per aver nel corso del primo tempo indirizzato reiteratamente un fascio di luce-laser su calciatori della squadra avversaria". Multa di 20000 anche alla Roma "per avere suoi sostenitori, all'inizio della gara, lanciato sul terreno di giuoco alcuni bengala e, al 27' ed al 32' del primo tempo, lanciato dal settore occupato dai sostenitori della squadra avversaria un bengala acceso ed alcune bottiglie in plastica senza conseguenze lesive" e per "avere un componente la panchina fatto reiteratamente uso nel corso del primo tempo di una apparecchiatura rice-trasmittente (con recidiva reiterata)".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata