Serie A, 200 volte Di Natale nella leggenda: Udinese-Chievo 1-1

Udine, 23 nov. (LaPresse/Italia Media) - Arriva il duecentesimo gol di Totò Di Natale, che ricorderà a lungo questa partita. Un po' meno vorrà ricordarla Stramaccioni perché la sua Udinese non ha convinto e si è fatta imporre il pareggio da un Chievo ben messo in campo da Maran e che addirittura avrebbe meritato qualcosa in più con una clamorosa occasione sprecata da Pellissier nel secondo tempo. La rete friulana messa a segno dal capitano è un pezzo di bravura, con un controllo veloce in area di rigore ed un tiro a fulminare Bizzarri.

Nella ripresa però non si arrendono i clivensi e ottengono il meritato pareggio grazie a Radovanovic, che dopo aver ricevuto da Izco finge il tiro, salta abilmente un avversario e poi lascia partire un tiro imprendibile per l'incolpevole Karnezis e che si infila in fondo al sacco. Nel finale ci provano con insistenza i friulani ma la difesa avversaria regge benissimo e gli attaccanti bianconeri vengono ingabbiati e la squadra veneta riesce a portare a casa un punto che consente di guardare con più fiducia al proseguimento della stagione e alla lotta per la salvezza. Occasione importante sciupata invece dalla squadra bianconera, che adesso è attesa dalla difficile trasferta contro il Milan a San Siro.

Udinese-Chievo 1-1.

RETI: Di Natale (U) al 45' pt, Radovanovic (C) al 29' st.

UDINESE: Karnezis; Piris (Fernandes dal 31' st) Heurtaux, Danilo, Domizzi; Allan; Pinzi (Zapata dal 39' st), Badu (Widmer dal 25' st); Guilherme; Thereau, Di Natale. A disp. Scuffet, Pasquale, Hallberg, Bubnjic, Brkic, Jankto, Lucas, Geijo, Wague. All. Stramaccioni.

CHIEVO: Bizzarri; Frey, Dainelli, Gamberini, Zukanovic; Schelotto (Bellomo dal 14' st), Izco, Radovanovic, Birsa (Cofie dal 41' st); Pellissier (Maxi Lopez dal 21' st), Paloschi. A disp. Biraghi, Bardi, Seculin, Cesar, Mangani, Edimar, Lazarevic, Kupisz. All. Maran.

Arbitro: Cervellera di Taranto.

Note: Ammoniti Thereau (U), Di Natale (U), Dainelli (C), Frey (C), Pinzi (U).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata