Sei Nazioni, per i bookie l'Italia a secco di vittorie
ROMA - Più di 60 mila persone saranno all'Olimpico per l'esordio dell'Italia al Sei Nazioni, la quattordicesima volta per gli azzurri. Un sostegno eccezionale a cui risponde il giudizio dei bookmaker, che hanno già un'idea precisa sulla squadra e sul suo cammino nella competizione: non è un giudizio lusinghiero al momento, visto che oltre alla quota a 201,00 nella scommessa sul vincente, gli azzurri sono bocciati anche per le singole partite. Per i bookie la possibilità più probabile è che l'Italia non vinca nemmeno un match (opzione a 1,91), mentre per un solo successo si sale già a 2,25. Per due vittorie si balza a 6,50, il tris vola a 29 volte la posta. LL/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata