Seedorf: Milan si è fatto valere. Mio futuro? Chiedete a Galliani

Roma, 25 apr. (LaPresse) - "Faccio i complimenti ad una grande squadra, per la loro stagione, si è vista le loro forza. Ma la squadra, specialmente nel secondo tempo, si è fatta valere, ha fatto un secondo tempo più coraggioso, peccato che non siam riusciti a pareggiare". Clarence Seedorf promuove il suo Milan nonostante la sconfitta sul campo della Roma nell'anticipo. L'olandese, ai microfoni di Sky Sport, chiarisce sul disappunto mostrato da Balotelli al momento del cambio. "Ha detto che andava tutto bene, era tranquillo. Niente di che. Sostituito perché era nervoso? Lui è stato uno dei tre cambi, non è il caso di spiegare tutti i perché. Ho scelto Pazzini che ha fatto bene, ha fatto quasi gol. Quando c'è da esaltare le cose negative di Balotelli, si è sempre pronti. Oggi - prosegue Seedorf - non è riuscito a esprimersi al meglio, ma succede".

"Non posso parlare per la società, sono domande da fare a Galliani". Seedorf risponde così ad una domanda sul perché la società rossonera non abbia ancora fatto pubblicamente chiarezza sul suo futuro. "Siamo abituati ad un Milan che faceva la differenza anche in questo, ma la società si trova in un momento particolare", spiega il tecnico olandese. "Questa domanda vi invito a farla a Galliani. Io so perché sono stato chiamato e sto dando il massimo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata