Seedorf: E' triste vedere che ci sono pochi allenatori di colore

Roma, 11 set. (LaPresse) - "E' triste vedere che ci sono pochissimi allenatori neri. Degli ex giocatori di colore, quanti sono diventati allenatori?". Se lo chiede Clarence Seedorf nel corso del suo intervento alla conferenza 'Respect Diversity 2014' organnizzata dalla Uefa all'Hotel Parco dei Principi di Roma. "È vero che non dovremmo vedere solo il colore della pelle - aggiunge l'olandese - ma è un aspetto anche questo. Molti colleghi hanno aperto una porta verso soluzioni drastiche, ma ancora non c'è una duratura soluzione". "Un mio ritorno in Italia da allenatore? No, io ho ancora un contratto con il Milan... quindi".

Seedorf si astiene invece dal dare un'opinione sulle parole di Carlo Tavecchio relative ad 'Optì Pobà'. "Credo che tanta gente abbia dato opinioni al riguardo e si sia parlato anche abbastanza di questo argomento. Io sto cercando di integrarmi in un mondo che vuole la positività, il progresso, il cambiamento".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata