Se ricominciassi carriera vincerei due Mondiali di Valencia
Il pilota, tifoso nerazzurro, ammette: "Barattare un titolo con lo scudetto dell'Inter? Non posso. E' una cosa troppo grande"

"Cosa cambierei se ricominciassi da capo? Delle volte...tanti errori, gare buttate via, Mondiali. Vincerei i due mondiali di Valencia". In un'intervista rilasciata a 'Le Iene Show', che andrà in onda domani su Italia 1, Valentino Rossi ha ripercorso la sua carriera. "Non è più come i vecchi tempi. Quando ero piccolo io c'era più nonnismo. Adesso i piloti giovani che arrivano sono più spavaldi. Hanno meno rispetto per i vecchi - ha proseguito il 'Dottore' parlando dei rapporti tra vecchi e nuovi piloti. Chi mi ha fatto arrabbiare di più tra Biaggi, Marquez o Lorenzo? Con Biaggi c'è stata una grande rivalità, quindi forse direi Biaggi", ha ammesso scherzando il campione di Tavullia.

Rossi si è soffermato anche su un'ipotetica vittoria del decimo titolo mondiale. "Mi piacerebbe avere questo problema sinceramente - ha ammesso a chi gli chiede se in tal caso smetterebbe di gareggiare - Ho un contratto di due anni, quindi, corro per due anni. Il Mondiale più bello dei nove? Il primo con la Yamaha", ha concluso il pesarese, che nonostante il tifo nerazzurro non baratterebbe un titolo con uno scudetto dell'Inter. "Non posso - ha concluso - E' una cosa troppo grande".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata