Scommesse, Eurozona a rischio: un addio a fine anno si gioca a 2,10
La decisione del premier greco Georges Papandreou di indire un referendum sul piano di aiuti da 110 miliardi predisposto da Ue, Bce e Fmi ha affondato i mercati dell'Eurozona. Sulle lavagne dei bookmaker esteri crollano le quote sulla probabilità che almeno uno dei Paesi dell'Eurozona lasci la moneta unica per tornare alla sua valuta originaria prima della fine del 2012: l'offerta passa da 3,50 a 2,10. MSC/Agipro

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata