Scommesse: dopo Brasile 2014 i bookie vedono Allegri alla guida della Nazionale
Roma, 12 ott. – La Nazionale italiana archivia la qualificazione ai prossimi Mondiali, ma in queste ore tiene banco il futuro dell'attuale ct Prandelli, che potrebbe lasciare la guida degli azzurri dopo Brasile 2014. I bookie internazionali hanno aperto le scommesse su chi sarà il successore di Prandelli. Il maggior indiziato è Massimiliano Allegri che, nonostante gli alti e bassi con il Milan, è opzione bancata a 3.75. Sul secondo gradino del podio testa a testa tra Alberto Zaccheroni, offerto a 5.00, e Roberto Mancini, a quota a 5.50. A seguire l'attuale tecnico dell'Udinese, Francesco Guidolin, dato a 7.00, seguito da Luciano Spalletti a 7.50. Lontani dalle zone calde invece il duo Antonio Conte e Carlo Ancelotti (entrambi a 18.00) e quello composto da Claudio Ranieri e Fabio Capello (entrambi a 20.00). Difficile anche una promozione di Luigi Di Biagio dalla Nazionale italiana Under 21 alla prima squadra o l'esordio sulla panchina azzurra di Roberto Di Matteo, eventualità offerte a 30.00. Non manca la possibilità, bancata a 75.00, di rivedere dopo un decennio di lontananza, il ritorno di Giovanni Trapattoni a Coverciano. Si passa alla terza cifra per i mister che chiudono l'elenco: Fabio Cannavaro e Marcello Lippi (entrambi a 100.00) e Gennaro Gattuso a 150.00. Sul futuro di Prandelli, il club più quotato dai bookie è la Juventus: vale 1.30 volte la posta giocata. Se invece l'attuale ct azzurro dovesse prendere il posto di Allegri al Milan, la quota sale a 5.50. La destinazione Inter è invece in lavagna a 8.25, mentre il ritorno di Prandelli alla Fiorentina ha la stessa quota di una ipotetica decisione di prendersi un anno sabatico, entrambe l'opzioni sono offerte a 20.00. Più difficili le piste straniere che portano l'allenatore all'Arsenal o al Barcellona (entrambe a 50.00).

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata