Sci, slalom Kranjska Gora: trionfa Kristoffersen e Razzoli splendido secondo

Kranjska Gora (Slovenia), 15 mar. (LaPresse) - Giuliano Razzoli torna sul podio di Coppa del Mondo di sci 3 anni e 4 mesi dal secondo posto ottenuto nello slalom dell'Alta Badia del dicembre 2011. Il 30enne azzurro conferma la posizione di metà gara e chiude lo slalom gigante di Kranjska Gora alle spalle del norvegese Henrik Kristoffersen (1:41.26), terzo dopo la prima manche. Per Razzoli, ritardo di 24 centesimi. Al terzo posto lo svedese Matthias Hargin a 86 centesimi dal vincitore. Gli altri azzurri non riescono a far fruttare i buoni risultati ottenuti nella prima manche. Patrick Thaler (1:46.60) e Stefano Gross (1:44.43) hanno commesso un'errore simile prima del piano centrale e hanno chiuso la gara al 30/o e al 25/o posto, mentre Manfred Moelgg, pur sbagliando, si è salvato in extremis con un recupero che gli è valso la 13/a posizione finale (1:43.05).

Marcel Hirscher ha dovuto mettere in campo una super rimonta per avere ancora chances di vincere la coppa di specialità 19/o a metà gara a causa di un grosso errore, l'austriaco ha recuperato ben 13 posizioni terminando al sesto posto e recuperando qualche punto su Felix Neureuther. Il tedesco mantiene la leadership di specialità con 569 punti, ma Hirscher e a 514 prima della gara di Meribel. L'Italia dello slalom porta tre atleti alle Finali: Gross 6/o nella classifica, Razzoli 8/o e Thaler 18/o. Rimane fuori per soli 5 punti Manfred Moelgg, autore comunque di una stagione coraggiosa dopo l'infortunio che lo ha fermato per 140 giorni la scorsa estate.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata