Sci nordico, spettacolo a Milano: vincono Brandsal e Ingemarsdotter

Milano, 14 gen. (LaPresse) - Grande spettacolo a Milano per la prima Race in the City di sci nordico. Ventimila spettatori hanno assiepato in ogni ordine di posto i 630 metri dell'anello al Castello Sforzesco, facendo un tifo calcistico nel week-end del derby e portando gli azzurri fino alle soglie della finale. La vittoria nella gara individuale è andata al norvegese Eirik Brandsal che ha regolato il tedesco Josef Wenzl e lo svedese Teodor Peterson. Miglior azzurro è Fulvio Scola, ottavo, davanti a Federico Pellegrino, nono, e a Renato Pasini, decimo. David Hofer è 20esimo ma solo per aver ceduto il passo a Pellegrino nei quarti, quando i due azzurri sono stati schiacciati dal russo Morilov alla staccionata e l'altoatesino ha rallentato per evitare di danneggiare il compagno. La regina di Race in the City al femminile è invece la svedese Ida Ingemarsdotter, che ha regolato l'americana Kikkan Randall e la norvegese Maiken Falla. Gaia Vuerich è 15esima ed Elisa Brocard è 23esima e sono le migliori azzurre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata