Sci, Mondiali: Ligety concede bis in Supercombinata, Paris 9°

Schladming (Austria), 11 feb. (LaPresse) - Ted Ligety concede il bis ai Mondiali di Schladming. Dopo la medaglia d'oro in SuperG, l'americano si aggiudica anche la Supercombinata e si propone sempre più come grande protagonista della manifestazione. Con il tempo di totale di 2'56"96, Ligety ha preceduto il grande favorito croato Ivica Kostelic argento a 1"15. Medaglia di bronzo a sorpresa per l'austriaco Romed Baumann a 1"17, primo nella discesa di questa mattina.

Delusione per quanto riguarda l'Italia, con Christof Innerhofer, argento due anni fa a Garmisch, uscito nello slalom. Soltanto un piazzamento nelle retrovie per Matteo Marsaglia, nono a metà gara ma poi a terra fra i pali stretti. Il piemontese ha portato a compimento la gara per onore di firma: "Mi si è bloccata la schiena nel riscaldamento del pomeriggio", ha dichiarato l'azzurro. Il migliore degli azzurri è stato così ancora una volta Dominik Paris che ha chiuso al nono posto. "Ci ho provato, peccato per la parte finale, dove volevo mollare ma la gamba ha ceduto. L'anno prossimo mi allenerò magiormente in questa specialità per la gara olimpica", ha detto Paris.

Ligety, oro in combinata alle Olimpiadi di Torino 2006, festeggia la sua quarta medaglia della carriera in una rassegna iridata e pone una seria candidatura anche sul gigante di venerdì prossimo, specialità nella quale è al vertice da sei stagioni. Per Kostelic è invece la terza medaglia in tre differenti specialità, che arriva a dieci anni dallo slalom di St. Moritz del 2003. L'Austria festeggia il primo podio in campo maschile col bronzo di Baumann.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata