Sci, Fenninger beffa Maze e vince Coppa del Mondo femminile. Hirscher domina slalom maschile

Meribel (Francia), 22 mar. (LaPresse) - L'austriaca Anna Fenninger ha vinto la Coppa del Mondo femminile di sci alpino. Nella classifica generale la Fenninger con 1553 punti ha preceduto la slovena Tina Maze seconda con 1531. Decisivo l'ultimo slalom gigante della stagione sulle nevi di Meribel, dove la Fenninger si è piazzata davanti alla Maze operando così il sorpasso decisivo in classifica.

Per Anna Fenninger è la seconda Coppa del Mondo generale consecutiva dopo quella dello scorso anno, coronamento di una grande stagione che l'ha vista assoluta protagonista anche ai Mondiali di Vail e Beaver Creek. Al termine di un duello appassionante, la campionessa austriaca ha operato il sorpasso decisivo di 22 punti ai danni della Maze proprio nell'ultima gara della stagione. Terzo posto finale nella classifica generale per l'americana Lindsey Vonn a quota 1087. Prima delle italiane Nadia Fanchini che ha chiuso al 12° posto con 468 punti. "E' incredibile, non ci credo ancora. Ho realizzato un altro sogno, ma è stata molto dura", le prime parole di una emozionata Fenninger sul podio di Meribel.

Nell'ultima gara della stagione la campionessa austriaca, con il tempo di 2'26"91 ha preceduto di 0.38 centesimi la connazionale Eva-Maria Brem e di 0.46 centesimi la grande rivale la slovena Tina Maze di 0.46 centesimi. Per quanto riguarda le italiane, ottimo sesto posto per Nadia Fanchini a 1"70 e decimo per la giovanissima Marta Bassino a 3"18. E' invece uscita nella seconda manche Federica Brignone, mentre Manuela Moelgg ha chiuso al 12° posto a 3"73 e Irene Curtoni al 14° a 3"83. Fenninger ha vinto anche la Coppa di specialità con 542 punti davanti alla Brem con 436.

Marcel Hirscher ha vinto invece lo slalom maschile. Nell'ultima gara della stagione, il fenomeno austriaco dopo la Coppa generale vinta ieri si è aggiudicato anche quella di specialità. Con il tempo di 1'33"53, Hirscher ha preceduto un grande Giuliano Razzoli secondo a 0.83 centesimi. Terzo gradino del podio per il russo Alexander Khoroshilov a 1"09. Soltanto sesto l'altro azzurro Stefano Gross, al comando dopo la prima manche, a 1"19. Diciottesimo posto per Patrick Thaler a 3"45.

Per Razzoli è il secondo podio consecutivo in questo finale di stagione. Per quanto riguarda la Classifica di Coppa del Mondo, Hirscher chiude primo nella classifica generale con 1448 punti davanti al norvegese Kjetil Jansrud. Per il fenomeno austriaco è la quarta coppa consecutiva. Il cannibale Hirscher si aggiudica anche la Coppa di specialità con 614 punti contro i 591 del tedesco Felix Neurehther oggi finito nelle retrovie.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata