Sci, CdM: Hargin vince slalom Kitzbuehel, Razzoli 4° e Gross 8°

Kitzbuehel (Austria), 25 gen. (LaPresse) - Nello slalom di Kitzbuehel Mattias Hargin tira fuori il meglio del suo repertorio e, con una seconda manche monstre, annichilisce le grandi aspettative di Marcel Hirscher e dei tifosi austriaci, costretti a chinare il capo per 49 centesimi. Lo svedese sale per la prima volta in carriera sul gradino più alto del podio con il tempo finale di 1'43"10. Marcel Hirscher ottiene comunque un ottimo secondo posto che gli è molto prezioso per la classifica generale, mentre terzo è Felix Neureuther che mantiene la leadership nella classifica di specialità con 480 punti contro i 456 di Hirscher. Per l'Italia c'è il quarto posto, il secondo dopo quello di Adelboden, per un ritrovato Giuliano Razzoli, oggi autore di una seconda manche di altissimo livello, a cui sono mancati 14 centesimi per salire sul podio. Poco male, l'emiliano è in forma e c'è ancora lo slalom di Schladming prima di quello iridato di Beaver Creek. Bene anche Stefano Gross, oggi ottavo, ma sempre presente fra i migliori. Patrick Thaler si è classificato al 15° posto, dopo essere stato 12° a metà gara, mentre Cristian Deville ha attaccato a tutta per provare a migliorare la sua buona qualifica ma la classifica lo dà 27° alla fine. Non si era qualificato per un soffio Manfred Moelgg, mentre più indietro erano Riccardo Tonetti e Giordano Ronci. La classifica generale al termine del week-end di Kitzbuehel vede Hirscher al comando con 996 punti, davanti a Jansrud con 834 e al terzo posto Pinturault con 640. Il primo azzurro è Dominik Paris, quarto con 603 punti. Martedì è in programma l'ultima gara prima dei Mondiali americani, lo slalom notturno di Schladming.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata