Sci, capolavoro Paris: trionfa nella discesa libera di Kitzbuehel

Kitzbuehel (Austria), 26 gen. (LaPresse) - Dominik Paris ha vinto la discesa libera di Kitzbuehel, in Austria, valida per la Coppa del mondo di sci alpino maschile. L'azzurro ha concluso sulla Streif con il tempo di 1:57.56, precedendo il canadese Erik Guay, a 13 centesimi, e l'austriaco Hannes Reichelt, terzo a +0.36. Per l'Italia da segnalare anche l'11° posto di Werner Hell (1:58.81). Grande paura per la caduta di Peter Fill, finito contro le reti alla velocità di 100 all'ora. Nessuna conseguenza, fortunatamente, per l'azzurro.

Il trionfo di Paris arriva a 18 anni di distanza dal primo e unico successo conquistato da uno sciatore azzurro. Il 24 gennaio 1998 fu Kristian Ghedina a salire sul gradino più alto del podio sulla Streif di Kitzbuehel. Per Paris si tratta del secondo successo dell'anno dopo quello di Bormio. Va a punti anche Christoph Innerhofer, partito con il pettorale 46 dopo la penalizzazione della giuria inflittagli nei giorni scorsi, con il ventesimo posto. Matteo Marsaglia ha chiuso 24°. La classifica generale di coppa vede Marcel Hirscher sempre al primo posto con 935 punti davanti ad Aksel Lund Svindal con 876. Terzo è Ted Ligety con 736. Nella graduatoria di specialità Paris balza in vetta con 316 punti, 3 in più di Svindal. Innerhofer è quinto con 244.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata