Schumacher, ex medico Fia: Temo non avremo più buone notizie

Torino, 3 giu. (LaPresse) - In futuro non ci saranno, con tutta probabilità, buone notizie sullo stato di salute di Michael Schumacher. E' quanto ritiene Gary Hartstein, ex delegato medico della Fia per la Formula 1, in merito alle condizioni dell'ex pilota, ricoverato da fine dicembre dopo un grave incidente sugli sci. "Nessuno, in uno stato vegetativo persistente per un anno potrà mai riprendere conoscenza", è l'opinione di Hartstein, espressa sul suo blog. "Ovviamente - spiega - non ho informazioni dirette. Ma se ci fossero state buone notizie, ci sarebbero state dette. Credo che non ci siano ragioni per cui l'entourage di Michael, comprensibilmente protettivo della sua privacy, non dia ai fan buone notizie se queste ci fossero". "Temo (e sono praticamente certo) che non avremo mai alcuna buona notizia su Michael", sottolinea Hartstein.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata