Schumacher, ex medico F1 pessimista: Sempre meno probabile che si riprenda

Grenoble (Francia), 26 mar. (LaPresse) - Gary Hartstein, ex capo medico del circus di Formula Uno dal 2005 al 2012, è pessimista circa la possibile ripresa di Michael Schumacher, ricoverato a Grenoble dal 29 dicembre scorso dopo un grave incidente sciistico sulla pista di Meribel. "Con il passare del tempo diventa sempre meno probabile che si possa riprendere", ha ammesso il dottore dal suo blog, che ha poi accusato i soccorritori di "aver peggiorato le condizioni di Michael". Il medico 58enne, di nazionalità statunitense ha rivelato che "ho sempre saputo che era adorato, ho passato anni e circuiti colorati di rosso da cappellini, bandiere, magliette della Ferrari, e tutto questo era per Michael - ha ammesso - Sono sbalordito dalla profondità e dalla costanza dell'amore dei suoi tifosi per lui". Secondo Hartstein però "la mancanza di aggiornamenti sta dando a tutti la possibilità di elaborare ciò che sta accadendo e di iniziare a distaccarci", ha concluso il dottore.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata