Schiavone leonessa indomabile, Pennetta in scioltezza

Brisbane (Australia), 5 gen. (LaPresse) - Francesca Schiavone grande protagonista al torneo Wta di Brisbane International, in Australia. L'azzurra, testa di serie numero 3, è in semifinale dopo aver battuto Jelena Jankovic, numero 6 del seeding in tre set: 5-7, 7-6 (2), 6-3 in due ore e 55 minuti. L'azzurra nel secondo set è stata sotto 4-1, quindi sul 5-6 (15-40) al servizio ha annullato alla rivale due match point dominando poi il tie break. Sull'onda dell'entusiasmo poi la Leonessa milanese si aggiudica anche il terzo e decisivo set.

In semifinale la Schiavone affronteà l'estone Kaia Kanepi, vincitrice a sorpresa 6-1, 7-6 (7) contro la tedesca Andrea Petkovic testa di serie n.2 e favorita principale del torneo dopo l'eliminazione della numero 1 Sam Stosur e il ritiro di Serena Williams. In corsa nei quarti anche Kim Clijsters (n.5), che affronterà nella mattinata italiana la ceca Benesova.

Flavia Pennetta è in semifinale al torneo Wta di Auckland, in Nuova Zelanda. La brindisina, numero 4 del seeding, ha battuto agevolmente per 6-2, 6-1 nei quarti la russa Elena Vesnina, che al secondo turno aveva avuto la meglio su Roberta Vinci. Ancora un'ottima prova per la Pennetta che sin qui non ha ceduto neppure un set alle rivali. Prossima avversaria in semifinale la tedesca Angelique Kerber, numero 32 del ranking Wta, che a sorpresa ha eliminato la connazionale Sabine Lisicki, favorita numero uno.

In parità il bilancio dei precedenti (1-1) anche se Flavia proprio contro la Kerber ha perso lo scorso anno nei quarti un incredibile match agli US Open fallendo la qualificazione ad una storica semifinale. Eliminata nei quarti, invece, Sara Errani, che ha ceduto alla russa Svetlana Kuznetsova, testa di serie numero 3, in due set: 6-4, 6-3.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata