Scherma, Mondiali: Fiamingo oro nella spada donne, Garozzo bronzo tra gli uomini

Kazan (Russia), 20 lug. (LaPresse) - Rossella Fiamingo ha vinto la medaglia d'oro nella spada femminile ai Mondiali di Kazan, in Russia. La campionessa azzurra ha battuto in finale per 15-11 la fortissima tedesca Britta Heidemann.

Ventire anni compiuti sei giorni fa, Fiamingo riporta in Italia un titolo che mancava dall'edizione di Atene 1994, quando a vincere fu Laura Chiesa. Scorrono lacrime di gioia sul viso della giovane spadista di San Giovanni La Punta, 22mila abitanti alle falde dell'Etna. "Non ci credo ancora", ripete l'azzurra mentre riceve gli abbracci del commissario tecnico, Sandro Cuomo, delle compagne di Nazionale e di tutto lo staff azzurro di spada. Una specialità che, nella sesta giornata di gara, porta due medaglie alla delegazione azzurra, permettendo all'Italia di passare in testa al medagliere della competizione iridata.

Alla straordinaria medaglia d'oro di Rossella Fiamingo si aggiunge infatti la medaglia di bronzo vinta da Enrico Garozzo, al termine della prova maschile dove l'azzurro è stato fermato in semifinale solo dal coreano Kjoung-Doo Park per 15-10.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata