Scherma, Errigo: Finalmente, primo gradino podio sembrava un tabù

Budapest (Ungheria), 7 ago. (LaPresse) - “Riesco solo a dire 'finalmente'!. Sono salita su tutti i gradini del podio, ma il primo iniziava ad essere un tabù. Ora finalmente salgo su". E' il commento di Arianna Errigo dopo la vittoria della medaglia d'oro nella finale di fioretto femminile ai Mondiali di scherma di Budapest. "Ho preparato a lungo questo Mondiale - racconta l'azzurra - superando un momento difficile nel corso della stagione. Se penso che per lunghi mesi sono stata, per scelta, senza maestro, è una soddisfazione doppia". "Adesso negli ultimi ritiri ho lavorato col maestro Giulio Tomassini, il quale mi ha dato le dritte giuste ed anche oggi in gara ho seguito i suoi consigli”, conclude Errigo, che in finale ha avuto la meglio sulla tedesca Caroline Golubytskyi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata